Addio alla leggenda NBA: colonna dei Lakers con un triste primato

Il mondo dell’NBA e del basket mondiale dice addio a una delle leggende di questo sport. Se ne è andato Elgin Baylor, colonna dei Lakers (13 anni di militanza) ma con un triste record alle spalle.

elgin baylor vecchio
Elgin Baylor, scomparso all’età di 86 anni – Getty Images

Se ne va a 86 anni uno dei più grandi giocatori che abbiano mai calcato i parquet dell’NBA. Un’icona del basket americano professionistico della prima ora, classe 1934 e sul campo già nel 1958. Si è spento Elgin Baylor nella sua casa a Los Angeles, campione e tra gli esponenti principali del basket americano degli anni settanta. Beffardo il destino al quale, durante la sua carriera, Baylor è andato incontro. Pur considerato tra le più grandi leggende di questo sport, e con una media realizzativa che è ancora la terza della storia, Elgin non è mai riuscito a conquistare il tanto agognato anello.

Otto le apparizioni alle Finale giocate tutte con i Lakers (franchigia dove iniziò la carriera quando era ancora a Minneapolis), nessuna vittoria però per lui che comunque ha scritto pagine importanti della storia dell’NBA. Oltre a detenere la terza miglior media punti realizzativa del torneo, Baylor ha partecipato undici volte All Star, dieci volte è apparso in un quintetto All Nba. Se ne è andato per cause naturali a 86 anni nella sua casa di LA, accanto a lui la moglie e della figlia, ma a piangere la sua scomparsa è tutto il mondo del basket americano, ma non solo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> NBA, tornano gli spettatori ma scoppia la rissa

Morte Elgin Baylor, il lutto sui social

Tanti gli esponenti del basket americano e internazionale che sui social danno l’ultimo saluto a Baylor. Tantissimi i tifosi o semplici appassionati di questo sport che condividono il loro ricordo di una leggenda che ha fatto la storia dell’NBA.

Immancabile il ricordo dei Los Angeles Lakers, franchigia nella quale spese la sua intera carriera da giocatore, sin da quando la sede era a Minneapolis prima del definitivo trasferimento a LA.