L’Isola dei Famosi, Gilles Rocca: “Ho fatto 16 ore di flebo”. La ricostruzione

Le condizioni di Gilles Rocca hanno destato non poche preoccupazione nelle scorse ore per “L’Isola dei Famosi”. Ora il naufrago ha rassicurato tutti sulle sue condizioni. Di seguito la ricostruzione su quanto avvenuto

Ilary Blasi all'Isola dei Famosi
Ilary Blasi all’Isola (screenshot Instagram)

Possono tirare un sospiro di sollievo gli amanti dell’Isola dei Famosi. La puntata di oggi, 25 marzo, del reality show condotto da Ilary Blasi assieme al campione olimpico di Sidney 2000 nei 200 misti di nuoto Massimiliano Rosolino, inviato in Honduras, si è aperta con una buona notizia: Gilles Rocca sta bene. Dopo il malore della notte scorsa, l’ex vincitore di Ballando con le stelle – in coppia con Lucrezia Lando – è stato allontanato dalla Playa Palapa per fare degli accertamenti, ma la situazione sembra essere rientrata al meglio, come dimostra la sua presenza in puntata.

Ed effettivamente la prima domanda che la conduttrice pone ai ‘suoi’ naufraghi riguarda proprio le condizioni di salute del bell’attore e regista romano, che risponde con un sorriso sulle labbra: “Ilary, a dire il vero io stavo bene già quando mi hanno portato via. Ho fatto dei controlli, mi hanno fatto sedici ore di flebo, adesso sto bene, tutto rientrato”. La dimostrazione pratica? Parteciperà anche alle prove della puntata e no, non ha nessuna intenzione di lasciare il reality.

LEGGI ANCHE >>> Isola dei Famosi, chi è Andrea Cerioli: nuovo naufrago da questa sera

L’Isola dei Famosi, la ricostruzione del malore di Gilles Rocca: cosa è successo

isola dei famosi naufrago
Gilles Rocca (Fonte GettyImages)

Ma cosa è successo in precedenza? Poche ore prima della registrazione del secondo appuntamento del programma di Canale 5, è arrivata la notizia del malore che ha colpito Gilles. Il concorrente ha lasciato l’isola in cui si trovano i naufraghi per il gioco perché doveva fare una visita medica, così da capire cosa effettivamente gli sia capitato. In piena notte, quindi, il trentottenne viene prelevato dalla Playa mettendo un po’ di apprensione nei suoi compagni di ‘viaggio’ e di squadra, che hanno la notte senza dormire, anche a causa della paura dei serpenti. Ora, per fortuna, tutto sembra andare verso la risoluzione delle condizioni di salute di Rocca.