Silvio Berlusconi ricoverato di nuovo: le condizioni

Silvio Berlusconi nuovamente ricoverato all’ospedale San Raffaele. E’ la seconda volta in poche settimane per l’ex Presidente del Consiglio: le sue condizioni

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (Getty Images)

Anche a fine marzo era stato due giorni in ospedale per degli accertamenti. Silvio Berlusconi, secondo quanto riferito pochi minuti fa dall’Ansa, è ricoverato al momento all’ospedale San Raffaele di Milano. Da quanto si apprende, pare che il cavaliere si sia recato in ospedale, in elicottero, per dei controlli e i medici abbiano deciso di tenerlo sotto osservazione per effettuare ulteriori accertamenti.

Il presidente ha trascorso la Pasqua dalla figlia Marina in Provenza. Nella settimana precedente alle festività pasquali Berlusconi era stato ricoverato a Milano, precisamente il 24 marzo. In quel caso fu il suo avvocato ad annunciare il ricovero con una nota, in occasione del processo Ruby Ter.  “Per problematiche di salute su cui non mi dilungherei è da lunedì ospedalizzato”, aveva sintetizzato Federico Cecconi.

Silvio Berlusconi ricoverato: in corso accertamenti

Le condizioni di Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia (Getty Images)

Come ipotizzato dal Corriere nelle scorse settimane Berlusconi, prima di Pasqua, avrebbe potuto risentire di sintomi post vaccino. In realtà successivamente al ricovero, il partito con una nota aveva dichiarato che il presidente si trovava in ospedale per controlli di routine e monitoraggio della terapia. Simile probabilmente la motivazione della più recente ospedalizzazione. Il leader di Forza Italia infatti si trova al San Raffaele da ieri, 6 aprile.

Negli scorsi mesi Silvio Berlusconi è stato spesso tra i letti di ospedale, e con frequenza proprio alla clinica milanese. Ad agosto infatti aveva contratto il covid – con sintomi -, mentre tempo dopo era stato operato al cuore. Adesso un nuovo ricovero stavolta legato ad accertamenti precauzionali. La situazione sembrerebbe sotto controllo, visto che l’ex Premier sarebbe rimasto in ospedale dopo una visita di controllo per accertamenti.