Fedez finisce a testa in giù: prese da wrestling e urla con Luis Sal. “Io ti denuncio” – VIDEO

Fedez mostra una scena decisamente particolare e riesce a conquistare l’attenzione del web tra una risata e un urletto. Luis Sal lo solleva e finisce a testa in giù: il video fa esplodere Instagram

Fedez canta a Sanremo 2021
Fedez (Getty Images)

Fedez aggiorna costantemente il suo profilo Instagram ed è seguitissimo da tutti i suoi fan che non smettono di essere attratti dal noto cantante, tra annunci impegnati e anche qualche evento divertente. Il noto cantante resta al centro delle scene. Dalla relazione con Chiara Ferragni che ha dato alla luce i meravigliosi Leone e Vittoria ai tanti successi nel panorama artistico italiano e internazionale.

L’ultima partecipazione al Festival di Sanremo è stato un ulteriore trampolino di lancio per la sua già straordinaria popolarità. In ogni caso, il rapper non ha alcuna intenzione di fermarsi e si mostra anche in scene decisamente esilaranti e divertenti. Una di queste è stata postata anche tra le sue storie Instagram e sicuramente avrà fatto impazzire tutti i suoi fan. Con lui c’è Luis Sal, noto YouTuber, con cui condivide il podcast Muschio Selvaggio: i due sono anche grandi amici e ogni tanto si lasciano andare a qualche scherzo.

LEGGI ANCHE >>> Fedez, nuovo scontro con Pillon: “Stipendio col sudore di un tweet”

Fedez e la presa da wrestling di Luis Sal: il rapper finisce a testa in giù

Luis Sal durante un'intervista
Luis Sal (Screenshot YouTube)

Nel video pubblicato tra le sue storie (CLICCA QUI per vederlo), il rapper viene preso di peso da Luis e finisce a testa in giù: “Io ti denuncio”, scrive scherzando all’interno della storia. Seguono grandi risate da parte dei presenti che hanno assistito alla scena e anche qualche urletto da parte di Fedez. I due si erano sfidati a livello fitness in diverse occasioni nel mondo del web e non sono nuovi a siparietti di questo tipo. Intanto, il loro podcast va sempre più a gonfie vele e se ci regalano scenette del genere non possiamo che esserne lieti.