mercoledì, Dicembre 19, 2018
Home Blog

Walter Nudo confessa: “Non ho rapporti con le donne da un anno”

walter nudo

Reduce dalla vittoria del Grande Fratello Vip 3, Walter Nudo si è confidato con la stampa affrontando diversi temi riguardanti non solo la sua vita professionale, ma anche quella privata.

Per esempio, ha finalmente chiarito una volta per tutte i suoi rapporti col gentil sesso, cosa che incuriosiva molte donne, soprattutto dato il lungo periodo vissuto da single: “E’ un anno che non vado con una donna e questo per me non è un sacrificio perché non ho fatto voto di clausura. Molto semplicemente non ne ho sentito il bisogno. Se ho sete bevo, se non ho sete non devo mica bere per forza”.

Insomma, ora è chiaro che nella vita di Walter l’amore non c’è da almeno un anno, così come è da un po’ che non si vedono neppure rapporti fisici con “l’altra parte”. “Per me non è un sacrificio rinunciarvi. E’ come non mangiare la carne, che infatti non mangio”, ha spiegato.

Per quanto riguarda i figli, l’attore ha detto: “Io amo i miei figli, ma sono loro che hanno un grande cuore, non è merito mio. Noi genitori siamo davvero fortunati. E devo anche ringraziare Tatiana, la loro mamma, per avermi fatto questo bellissimo regalo. Con lei ci siamo lasciati da parecchi anni ma con il passare del tempo abbiamo raggiunto un’ottima intesa fatta di rispetto e di comprensione”.

Sui suoi rapporti con Cèline, la stilista francese con cui ha già vissuto una love story (anche particolarmente intensa), Walter ha smentito ipotesi che chiamino in causa questioni al di fuori di una semplice amicizia: “Il rapporto con lei è delicato e profondo, ci sono cose di noi che mi piace tenere riservate, ma posso dire che ci guarderemo e lasceremo parlare i nostri cuori”.

Giortì, presto in tv il nuovo programma di Maria De Filippi

Giortì

In tv sta per arrivare il nuovo programma di Maria De Filippi. Una delle poche cose certe è che si chiamerà “Giortì”, ma di cosa tratterà e come funzionerà nel dettaglio non ci è ancora dato sapere.

In realtà il tema della trasmissione lo si potrebbe anche dedurre da un post che la stessa casa di produzione WittyTv ha pubblicato sul profilo ufficiale Twitter. Nell’annuncio infatti si legge: “Dietro ad una grande festa si nasconde sempre una grande storia. Se ti va di raccontare la tua perché presto celebrerai un evento importante partecipa al casting per un nuovo programma!”.

In pratica “Giortì” tratterà di feste private di persone assolutamente comuni (una volta tanto al centro non ci sono i vip, per farla breve). Più di questo non sappiamo, per cui non si capisce bene esattamente quale piega prenderà questo programma, se avrà quasi un taglio da docu-reality o se sarà impostato in funzione di una gara, o che altro, ma quel che è certo è che dalla testa di Maria De Filippi è uscita fuori una nuova creatura!

Chi segue “Uomini e Donne”, in ogni caso, probabilmente avrà fiutato che “Giortì” potrebbe non essere arrivato per caso. Nel trono di Andrea Cerioli e Ivan, infatti, la scelta avverrà nel corso di un party organizzato da Valeria Marini. Quindi, che questo nuovo programma incentrato sugli eventi stia per nascere proprio ora fa pensare che un qualche legame con “Uomini e Donne” vi sia: o la festa organizzata da UeD è solo un pretesto per spianare il terreno a “Giortì”, oppure è “Giortì” ad essere nato dopo l’idea della festa organizzata in UeD.

Cracco (ancora) nella polemica: da lui tre pizze a 80 euro

carlo cracco

Ogni tanto si torna a parlare dei ristoranti di Carlo Cracco, dei suoi menù e dei prezzi che vengono proposti al pubblico, ed ogni qualvolta ne nasce una vera e propria polemica. E la cosa è successa di nuovo: il ristorante che Cracco ha nella Galleria Vittorio Emanuele II a Milano è finito al centro dell’ennesima bufera mediatica, ed il motivo alla fine è sempre lo stesso: i prezzi esorbitanti delle portate.

Un napoletano che si trovava a Milano per lavoro ha deciso di andare a mangiare nel ristorante Cracco in piena Galleria Vittorio Emanuele. Mosso dalla curiosità ma attento anche a non spendere troppo, il tizio ha deciso di ordinare una pizza. Ebbene, non appena la pizza gli è arrivata, il cliente non ha nascosto di aver provato un “coccolone”, probabilmente per via delle dimensioni ridotte. Cosicché, evidentemente non sazio, ha deciso di ordinarne un’altra: “Siamo in due al tavolo – ha spiegato – quindi alla fine pago un conto di tre mini pizze, una coca, due caffè e una bottiglia d’acqua. Il totale? Ben 82 euro! La morale di questa storia…? Meglio che non la scrivo”.

Insomma, Ferruccio – questo il nome del cliente – è stato soltanto l’ultimo malcapitato nei ristoranti di Cracco; l’ultimo in ordine di tempo ad aver speso una fortuna per una cena tutto sommato mediocre (se non altro dal punto di vista delle quantità). La sua sfortuna tra l’altro è stata anche quella di essere arrivato da Cracco dopo la recente modifica dei prezzi del menù: la pizza margherita infatti costava 16 euro fino a poco tempo fa, mentre ora la stessa pizza ha un prezzo di 20 euro.

Molti però si schierano dalla parte del noto chef stellato e del suo ristorante: in fondo Ferruccio, così come tanti altri che vanno da Cracco e poi sollevano una polemica, avrebbe dovuto sapere che quel ristorante con quel marchio tutto poteva garantire fuorché “pancia piena e prezzi bassi”! E non sussiste nemmeno la scusa del caso-limite, visto che il pasto è stato degustato in pieno orario di pranzo dove la città brulica di locali aperti che propongono prezzi decisamente meno alti (pur mantenendo una certa qualità).

Simona Ventura torna in Rai: condurrà The Voice of Italy 2019

simona ventura

Prima o poi avremmo assistito ad un suo ritorno, ma in pochi erano pronti a scommettere che Simona Ventura sarebbe tornata in televisione con “The Voice of Italy“! Eppure l’indiscrezione ha trovato fondamento, per cui è certo che il programma musicale di Rai 2, in partenza tra febbraio e marzo 2019, o comunque sia dopo il Festival di Sanremo, vedrà alla conduzione proprio Simona Ventura.

La produzione del programma sarà affidata a Fremantle, per cui prepariamoci ad assistere a dei veri e propri stravolgimenti, a partire appunto dalla conduzione. Dopotutto “The Voice of Italy” è un format interessante, dinamico, stimolante, ma negli ultimi tempi era diventato un po’ troppo piatto e fine a se stesso, e anche l’asticella degli ascolti non riusciva a dare più grandi soddisfazioni.

Con la produzione di Fremantle però dovrebbe cambiare tutto, dal cast, al conduttore fino alla formula, per cui è probabile che anche il riscontro del pubblico sarà diverso.

Dopo il successo di “Temptation Island Vip”, quindi, Simona Ventura è pronta a tornare in Rai dove mancava da diverso tempo (prima dell’approdo a Mediaset, infatti, si era passata anche Agon Channel e Sky). A questo punto però sorge spontanea una domanda, e cioè se Simona, essendo ormai rientrata in Rai, condurrà comunque la prossima edizione di “Temptation Island Vip” ed il ritorno de “La Pupa e il Secchione”.

Paolo Bonolis e Luca Laurenti non si parlano più?

paolo bonolis

Paolo Bonolis e Luca Laurenti sono arrivati ai ferri corti? Mentre molti sono impazienti di assistere al ritorno di “Avanti un altro!”, dove i due hanno sempre mostrato di avere ancora una grande complicità e un incredibile appeal nel pubblico, qualcuno si chiede se in realtà tra Bonolis e Laurenti non sia scoppiata una lite.

Secondo alcuni rumors, tra i due ci sarebbero satate diverse incomprensioni personali che a lungo andare si sarebbero trasformata in una vera e propria rottura del loro rapporto. Tutto avrebbe avuto inizio da alcune interviste in cui Paolo, raccontando le esperienze più importanti della sua vita e della sua carriera, di fatto non ha mai nominato il collega. Ma le cose stanno esattamente in questo modo o forse c’è qualche elemento che “sfugge”?

Bonolis, reduce dalla conduzione di “Scherzi a Parte”, non ha mai confermato la lite, e tanto meno lo ha fatto Laurenti. E’ dalla scorsa primavera che sono cominciate a circolare voci riguardanti una presunta rottura in quello che è sempre stato uno dei rapporti artistici e umani più belli che la televisione italiana abbia portato alla luce. E in effetti incuriosisce come Paolo non abbia citato mai l’amico Luca né a “Scherzi a Parte” né a “L’Intervista” di Maurizio Costanzo, dove di recente è stato ospite.

L’ufficialità di una rottura però non c’è, anche se sussiste un altro elemento che porta ad immaginare un’incrinatura dei rapporti. Mentre Bonolis si sta vivendo alcune esperienze televisive in solitaria, allo stesso modo anche Laurenti sta camminando con le sue gambe: ultimamente interpreta il folletto natalizio nella pubblicità di Acqua e Sapone al fianco di Valeria Marini, che è una veste un po’ in solita per lui.

Palermo. Uccide il marito nel sonno, poi chiama il 118: “In casa c’è sangue ovunque”

omicidio

Questa notte, a Palermo, si è consumata una vera e propria tragedia familiare. Il quartiere Falsomiele è stato svegliato in piena notte da un fatto agghiacciante: una donna ha ucciso il marito, Pietro Ferrara, accoltellandolo più e più volte mentre dormiva. Dopo qualche minuto è stata proprio lei a chiamare i soccorsi e a confessare alla polizia quanto aveva fatto.

Gli uomini della squadra omicidi della mobile sono quindi intervenuti sul posto e hanno trovato la vittima adagiata su una pozza di sangue, con la moglie, Salvatrice Spataro, in preda allo choc. Da una ricostruzione sembra che in quella famiglia si respirasse una grande tensione ormai da un po’ di tempo, tanto che due dei quattro figli della coppia avevano deciso di andare a dormire dalla nonna.

In effetti, ad un certo punto, quella tensione si è trasformata in un terribile fatto di cronaca: mentre tutti dormivano, la Spataro si sarebbe munita di coltello e lo avrebbe scagliato contro il marito. Dopo di che pare abbia chiamato il 118 dicendo: “Venite subito, ho colpito mio marito a coltellate mentre dormiva, accanto a me c’è mio figlio, è pieno di sangue”. Il ragazzo infatti si sarebbe sporcato di sangue nel tentativo di rianimare il padre, anche se i medici accorsi poco dopo hanno stabilito che per l’uomo non c’era più nulla da fare.

La donna, trascinata al comando di polizia, ha spiegato il perché di quell’omicidio raccontando dei continui litigi che lei e il marito vivevano praticamente ogni giorno.

X Factor 12: vince Anastasio, ma è subito polemica

Anastasio

Sin dall’inizio si era capito che sarebbe rientrato nella rosa dei favoriti del pubblico, e infatti Anastasio non solo è arrivato in finale senza alcun tipo di difficoltà, ma da quella finale se n’è uscito da vincitore. Ecco quindi che X Factor 12 ha eletto il suo nome di punta, con tutta la felicità di Mara Maionchi che di Anastasio è stata il giudice.

Tuttavia, qualche ora prima che prendesse il via la diretta della finalissima di X Factor 12, su alcuni portali sono cominciate a circolare notizie discutibili che riguardano proprio il rapper e la sua vita privata. Alcuni portali hanno infatti denunciato come il giovane vincitore di X Factor sia un estimatore di personaggi quali Matteo Salvini, Lorenzo Fontana, Donald Trump, Vladimir Putin e di realtà come CasaPound.

Insomma, pare proprio che Anastasio sia vicino agli ambienti dell’estrema destra, il che sarebbe assolutamente legittimo se non fosse che il motivo principale per cui Anastasio ha vinto X Factor 12 è proprio la sua capacità di scrivere brani dai testi incredibilmente profondi e toccanti; testi da cui traspare rabbia, ma anche una insaziabile voglia di denunciare i mali dell’umanità, come la guerra, per esempio. Ciò che traspare dai suoi testi, in buona sostanza, non sembrerebbe essere poi così affine con quelle che sono poi le sue vere idee.

A chi gli ha fatto notare questa discrepanza, lui ha risposto: “Sono semplicemente un libero pensatore, non credo vi siano opinioni additabili come fascismo. I like a quei post o a quei personaggi li ho messi perché sono uno a cui piace tenersi aggiornato”.

Poi ha continuato: “Oggi c’è un vero caos politico, non ha più senso parlare di comunismo e fascismo. Ormai la destra fa la sinistra e viceversa. La destra oggi difende i lavoratori mentre la sinistra è diventata liberista. Ho opinioni su fatti di cronaca a volte schierate da una parte e a volte dall’altra, le etichette mi stanno strette. Se poi uno dice una cosa che condivido, che sia Salvini o Renzi, a me non importa: io guardo cosa dice, non chi lo dice”.

Alfonso Signorini attacca in tv Barbara D’Urso: “Non mi piace”

alfonso signorini

Alfonso Signorini, nel corso di un’intervista tv del programma Belve, condotto da Francesca Fagnani sul canale Nove, si è messo a nudo a 360 gradi. Il direttore di Chi, reduce dall’esperienza al Grande Fratello Vip 3 (dove ha continuato a ricoprire il ruolo di opinionista), ha parlato anche di televisione e di colleghi, non risparmiandosi delle stoccate nei confronti di qualcuno di loro. Uno dei nomi su cui Signorini ha puntato il dito, per esempio, è quello di Barbara D’Urso.

Il giornalista, in risposta alla Fagnani che gli ha chiesto di commentare l’avvento del trash in tv, ha risposto: “Il trash è una chiave di lettura, anche se certo è che determinati limiti non vanno mai superati. Per esempio non mi piace lo sfruttamento dei casi umani, dove vengono spesso utilizzate personalità un po’ troppo fragili dal punto di vista psicologico ed emotivo, e il tutto al solo scopo di fare ascolti, di fare spettacolo. Ecco, questo modo di fare tv non mi piace”. Al che la conduttrice ha incalzato: “Barbara D’Urso le piace?”. E Signorini ha risposto: “No, non mi piace. Ma non mi piace semplicemente perché non mi piace più in generale quel tipo di televisione”.

Dopo essersi accorto di aver usato forse parole un po’ troppo dure e dirette nei confronti di Carmelita, Alfonso ha ripiegato: “Ciò che riconosco a Barbara D’Urso è di essere una grande professionista, una macchina da guerra incredibile, una che conosce per filo e per segno il mezzo televisivo. In quanto a conduzione stende molte colleghe, è un animale da diretta”. Per concludere, però, è nuovamente ritornato sulle sue considerazioni iniziali: “Determinati atteggiamenti che fa propri non mi piacciono. Certi suoi ammiccamenti, certi suoi falsi stupori, e poi ancora le lacrime o il mostrare la casalinga che ha dentro, non mi piacciono anche perché poi la realtà della sua vita è ben altra che questa”.

Antonio Megalizzi in coma irreversibile: prossime 48 ore determinanti

antonio megalizzi

Per Antonio Megalizzi, il giornalista italiano rimasto gravemente ferito dall’attentato al mercatino di Natale a Strasburgo, è una vera corsa contro il tempo.

Danilo Moresco, padre della sua fidanzata, ha lanciato un appello affinché per il 29enne possa arrivare una possibilità di sopravvivenza: “Stiamo cercando un luminare che possa recarsi a Strasburgo e salvarlo. Lotterò con tutte le mie forze per trovare una equipe di specialisti che possano andare a dargli un’occhiata. Dobbiamo trovare persone qualificate. Chiaramente sentirò anche la sua famiglia per capire cosa ne pensa”.

Ciò che importa, comunque, è di fare il tutto con il piede schiacciato sull’acceleratore: per Antonio, infatti, non sono rimaste molte chances, ed ogni ora che passa può rivelarsi fatale. Nel corso delle prossime 48 ore verranno valutate le condizioni del ragazzo e probabilmente sarà proprio in questo frangente che toccherà decidere se staccare o meno la spina.

“La situazione ad ora è stazionaria – ha fatto sapere Moresco -. Antonio si trova in coma farmacologico da ore, ormai. Confermo che è stato sparato alla testa, ma non sono riuscito a capire bene in che punto, perché è bendato e ha solo il viso scoperto”. Intanto qualcuno che ha risposto all’appello di Moresco c’è stato: Marco Cenzato, presidente della Società Italiana di Neurochirurgia e primario dell’ospedale Niguarda di Milano, ha detto: “Sono pronto già sabato a volare in direzione Strasburgo per confrontarmi con i colleghi francesi sulla situazione clinica del ragazzo”.

Antonio Megalizzi, originario di Trento, è stato ferito alla testa da un proiettile che gli è stato sparato contro in un attentato al mercatino di Natale di Strasburgo, città dove lavora come radiogiornalista. Il ragazzo era in compagnia di un paio di amiche quando l’attentatore lo ha colpito direttamente alla testa: “Quell’uomo si è fermato, si è appoggiato al muro e ha preso la mira puntando alle nostre teste. Era freddo, lucido”, hanno confermato le ragazze che quella terribile sera erano in compagnia di Antonio.

Silvio Berlusconi, il ritorno: “Mi ricandido per le elezioni europee”

silvio berlusconi

Non è ancora ufficiale al 100%, ma Silvio Berlusconi sembra realmente pronto a ritornare in campo per le elezioni europee che si terranno la prossima primavera. Il numero uno di Forza Italia ha aperto all’ipotesi di una sua candidatura che, tra l’altro, potrebbe arrivare in tutti i collegi.

“Ritengo che presentarsi e poi non poter partecipare con continuità alla vita del Parlamento europeo non sia corretto nei confronti degli elettori. Tuttavia è molto probabile che alla fine accetti di candidarmi per le elezioni europee”, ha annunciato durante la presentazione del libro di Bruno Vespa. Una candidatura, la sua, che arriverebbe in tutti i collegi, magari seguito subito dopo da una donna.

Il fatto è che “alcuni sondaggi” darebbero a Forza Italia un aumento dei voti compreso tra il 3% e l’8% qualora Silvio dovesse tornare in prima linea.

Per quanto riguarda Matteo Salvini, suo alleato di coalizione ed ora al governo con il Movimento 5 Stelle, il leader di Forza Italia ha detto: “Abbiamo concesso a Salvini di poter formare il governo, ma gli abbiamo anche detto di tenersi stretto il programma del centrodestra. Questo però non è accaduto. Anzi, siamo finiti in una situazione in cui Salvini non rispetta gli impegni con la Lega: ha stipulato un contratto con il Movimento 5 Stelle ma si è dimenticato del contratto pubblico sottoscritto con migliaia di elettori”. Per questo, ha aggiunto, “c’è bisogno che Salvini torni al più presto nel centrodestra”.

Qualora il leader leghista dovesse fare ritorno nel centrodestra, per lui ci sarebbe la premiership a portata di mano: a garantirlo, un accordo che le forze politiche del centrodestra presero prima delle elezioni, e che conferiva appunto la guida della coalizione (e del governo) al leader del partito che avrebbe preso più voti.

Alessandra Amoroso si sposa con Stefano Settepani: le nozze nel 2019

alessandra amoroso

Alessandra Amoroso e il compagno Stefano si stanno per sposare. Dal momento in cui i due convivono già da un po’ di tempo e il loro rapporto d’amore sembra essere più vivace che mai, entrambi si sono sentiti pronti per fare il passo successivo: la cerimonia che gli farà pronunciare il fatidico avrà luogo il prossimo anno.

Stando a quanto riportano alcuni tabloid, Alessandra e Stefano sarebbero alle prese con i preparativi, anche se per il momento non è emersa la data esatta del matrimonio (così come non si è saputo nulla relativamente alla location). Dopotutto la Amoroso ha cercato di tenere la sua vita privata sempre un po’ distante dai riflettori, anche se non sempre l’operazione le è riuscita benissimo. Stavolta però i due si stanno sforzando di tenere il massimo riserbo sul matrimonio, e di non svelare alcunché fino a quando non sarà il momento giusto per farlo.

Ciò che sappiamo è che Alessandra Amoroso è fidanzata da diverso tempo con Stefano Settepani, produttore televisivo. I due si sono conosciuti proprio nell’ambito di Amici, trasmissione che le ha dato il grande successo di cui gode tutt’oggi.

Con Stefano le cose andrebbero talmente bene che la questione matrimonio sarebbe venuta fuori molto spontaneamente, anche se c’è da dire che la cantante, in un’intervista a Verissimo, aveva allontanato l’ipotesi di nozze ravvicinate. Nel salotto di Silvia Toffanin, Alessandra aveva detto di essere molto innamorata del suo Stefano ma anche di volersi concentrare solo ed esclusivamente sulla musica. Che quella non fosse allora una semplice tattica per distogliere l’attenzione sul grande giorno?

Gerry Scotti si confida: “Sono invidioso di Maria De Filippi”

gerry scotti

Finita l’esperienza con Tu Si Que Vales, Gerry Scotti è di nuovo tornato al timone di Chi vuol essere milionario?. L’ottimo audience registrato venerdì sera, in quello che è stato il primo di quattro appuntamenti, ha riacceso i riflettori su un format che ha fatto la storia dei quiz show e su un Gerry Scotti più in forma che mai.

Tuttavia Gerry ricorda ancora molto chiaramente le battaglie che ha dovuto affrontare da giovane, quando non era ancora nessuno: “Al liceo i professori mi discriminavano soltanto perché mio padre di mestiere faceva l’operaio, ma questo devo dire che mi ha aiutato a diventare quello che sono”.

A proposito della sua carriera, che continua ad andare molto bene, il conduttore si è detto particolarmente fiero di essere ancora così popolare tra il pubblico italiano, ma ha approfittato dell’occasione anche per fare una confessione su Maria De Filippi. “Maria mi riconosce il pregio di essere nazionalpopolare e si diverte quando scherzo, è attratta dalla mia curiosità. Ciò che le posso invidiare – ha poi aggiunto – è la sua grande capacità di riuscire a lavorare con i sentimenti, infatti con lei finisce che mi commuovo spesso”.

Dal momento in cui Gerry e Maria hanno lavorato più volte a stretto contatto, anche Gerry si sarà fatto un’opinione sui reality show, pur non essendo una realtà che lo coinvolge direttamente. Ebbene, secondo lui i reality “sono il prodotto di una Tv decisamente moderna”. “Mi dispiace però che da lì non siano arrivati un nuovo Bonolis, un nuovo Scotti, una nuova Maria De Filippi, un nuovo Carlo Conti. Sono emersi solamente dei volti che, una volta tolti dal ruolo di ospiti, non sarebbero in grado di prendere il timone di un programma”.

Beppe Vessicchio attacca Amici: “Non produce più niente di interessante”

beppe vessicchio

Beppe Vessicchio è senza ombra di dubbio uno dei direttori d’Orchestra più famosi d’Italia, e lo è anche grazie alle diverse sfaccettature che ha fatto prendere alla sua professione. Vessicchio ha infatti sfruttato le sue conoscenze e le sue competenze sul palco del Festival di Sanremo, ma le ha anche messe a disposizione della scuola di Amici di Maria De Filippi, dove per diversi anni ha ricoperto il ruolo di insegnante di musica.

E uno dei dubbi che son sempre rimasti vivi nel pubblico a casa riguarda proprio il motivo per cui Vessicchio, da un certo punto in poi, non è più comparso nella trasmissione della De Filippi. Dopo un po’ di tempo la spiegazione l’ha data lui stesso approfittando di un’intervista concessa al quotidiano La Verità. In quest’occasione il maestro ha messo sul tavolo sia i punti positivi che i punti negativi di Amici, e soffermandosi su quelli negativi ha spiegato il perché del suo abbandono.

“Nel 2001 dissi sì a Maria all’idea di partecipare a quel programma che all’epoca si chiamava Saranno Famosi. Mi chiesero se potesse interessarmi l’ipotesi di partecipare ad una scuola d’arte con personaggi di grande spessore culturale. Ora invece Amici non è più come allora. In televisione, come dice la stessa signora De Filippi, riesci a resistere solo se sai cambiar pelle. E Amici, in quanto a numeri, va anche bene. Il fatto però è che trovo sia andato scemando col tempo: è un po’ ormai che non produce più niente, che vive una sorta di stanchezza”.

Ma Vessicchio ne ha avute anche per il Festival di Sanremo, che a suo dire non è più in grado di segnare la storia come invece riusciva a fare un tempo. “Dopo il 2001, quando Giorgia ed Elisa si contesero il primo posto, e in cui avemmo l’avvisaglia di due interpreti straordinari e di brani forti, non ricordo più niente. Faccio fatica a ricordare, dopo quell’anno, dei brani che abbiano lasciato davvero il segno. Il Festival è diventata tutta televisione, ma dal punto di vista musicale non è più in grado di riscrivere la storia”.

Fabrizio Corona aggredito da una gang di spacciatori: è finito in barella

aggressione fabrizio corona

Fabrizio Corona è stato vittima di un’aggressione nel bosco della droga di Rogoredo, zona periferica di Milano, dove girovagava per fare un servizio giornalistico incentrato proprio sullo spaccio nel capoluogo lombardo.

L’ex paparazzo stava girando un servizio giornalistico per “Non è l’Arena”, la trasmissione tv di cui ogni tanto è ospite. Secondo la sua testimonianza, una ventina di spacciatori di origine straniera lo avrebbero attorniato per poi riempirlo di calci e pugni. Alle 23:00 circa Corona ha pubblicato una foto che lo mostra su una barella di un’ambulanza, con il volto estremamente sofferente e gli occhi socchiusi.

“Stasera sono andato al Bosco di Rogoredo – ha scritto Fabrizio -, che come tutti sanno è patria nazionale dello spaccio italiano, dove persino la polizia evita di entrare. Mentre le uniche inchieste fatte di giorno dai giornalisti sono state fatte con la polizia di scorta dietro,  io sono andato lì solo con un operatore e un fonico per raccontare ciò che accade”. Corona ha spiegato che quel servizio lo coinvolgeva particolarmente perché “raccontava il parallelismo della mia tossicodipendenza e quella che colpisce l’Italia e la povera gente, che vede uno stato che non fa il suo dovere e una polizia disinteressata”.

Poco prima dell’accaduto Corona aveva pubblicato delle Stories in cui lui stesso, in prima persona, intervistava i tossicodipendenti del posto e anche uno spacciatore. “Il mondo della tossicodipendenza è quello che non è mai stato raccontato. E’ quello in cui ragazzini di 14 anni si rovinano la vita. Io sto provando a non ricadere negli errori, ma ci vuole impegno”. Sull’aggressione subita ha concluso: “Mi è andata bene, potevano ammazzarmi”.

Nadia Toffa si mostra sui social nel pieno della chemioterapia

nadia toffa

Nadia Toffa continua imperterrita la sua battaglia contro il cancro. La conduttrice de Le Iene, nonostante la terribile malattia che l’ha colpita ormai un anno fa, continua a lottare con tutte le sue forze e a lavorare sul piccolo schermo.

Poche ore fa Nadia ha fatto un’altra apparizione social e lo ha fatto in un momento per lei molto particolare: la conduttrice si è lasciata mostrare in ospedale, nel bel mezzo di un’infusione. “Stamattina di nuovo chemioterapia! E proprio mentre ero in infusione – ha scritto – ho pubblicato le foto delle Iene di ieri sera per tirarmi un po’ su il morale leggendo i vostri commenti meravigliosi”. Nadia ha poi aggiunto: “Sulla sacca potete vedere la data, il liquido preferisco immaginare sia frappè alla vaniglia. E voi che fate di bello? Qui non si molla MAI. Buona vita”.

A questo post sono seguite moltissime reazioni tra cui alcune risalenti a personaggi dello spettacolo. Una reazione d’eccezione, per esempio, porta il nome di Biagio Antonacci. Il cantante, attualmente impegnato in un progetto musicale con Laura Pausini, ha scritto parole di incoraggiamento nei confronti della Toffa: “Mai… si molla!”. Al che la conduttrice de Le Iene ha risposto: “Mai, amico mio”.

L’atteggiamento di Nadia nei confronti della malattia è sempre stato piuttosto propositivo, anche se certamente non sono mancati momenti in cui sono prevalsi la malinconia, la paura, il terrore di non farcela. “La gente – aveva detto tempo fa – crede che io sia Wonder Woman, ma la verità è che non sono mica di acciaio. Ho paura di morire, come tutti. Quando ho saputo che il tumore non se n’era ancora andato mi sono sentita persa, annaspavo nel buio”.