Home Blog

Coronavirus, ultimi aggiornamenti LIVE: siamo a 300.000 contagiati in Italia

0

Il coronavirus non decelera la sua corsa. Il dato aggiornato nelle ultime ore, in Italia, conta 300.000 contagiati.

Con qualcuno che ipotizza un dicembre mortale (dichiarazioni della virologa Ilaria Capua), la situazione legata al coronavirus non fa ben sperare. In Europa, il continente che ci “appartiene” e al quale guardiamo da vicino, i casi sono in netto rialzo.

Qualcuno ha ipotizzato un nuovo e ferratissimo lockdown nel caso la situazione dovesse peggiorare: Francia, Spagna e Gran Bretagna su tutte.

dati aggiornati Coronavirus Italia

In Italia la situazione è leggermente diversa, con i nuovi casi giornalieri che preoccupano ma non inducono a pensare alla famosa “chiusura totale“, stando anche a quanto detto dal premier Conte. Il dato, però, che tanti aspettavano (non di certo con ansia positiva) è ormai arrivato ed è stato leggermente superato nelle ultimissime ore.

Il nostro Paese ha toccato quota 300.000 contagiati, più precisamente  300.897 stando ai dati rilasciati dal Ministero della Salute e che potete visualizzare in tempo reale cliccando lamappa interattiva a questo collegamento. Un numero davvero elevato che ci fa tornare in mente le brutte sensazioni provate da inizio pandemia. Nessuna Regione d’Italia è più “immune” dal Covid-19.

Tutte le Regione d’Italia nuovamente “colpite” dal coronavirus

Tutte le Regioni d’Italia sono tornate nelle grinfie del “mostro”, cioè del Covid-19. In tutto il territorio del Paese italico si registrano casi di nuovi positivi. Dalla Valle d’Aosta con un solo caso, e il Molise con due nuovi positivi.

provette in laboratorio

 

Via via il numero aumenta regione per regione con in mezzo Campania e Lazio da 150 casi l’una, per poi finire con la solita Lombardia, sempre e purtroppo in cima alla lista con 182 nuovi contagiati.

La quota dei 300.000 e oltre contagiati è stata raggiunta nelle ultime ore con il dato dei nuovi positivi “scovati” in tutto il Paese: 1.391.

Un buon dato è arrivato anche dalle guarigioni da inizio pandemia: a oggi, in tutto, se ne registrano esattamente 220.000, ma con l’inizio dell’autunno bisogna essere cauti. Cauti e diligenti: i nuovi decessi sono 14, con quest’ultimi il numero complessivo è di 35.738.

Esame Suarez: perché Fabio Paratici non è indagato

0

Dalle intercettazioni riguardanti la truffa dell’esame di Suarez spunta il nome di Fabio Paratici che, però, non risulta nell’elenco degli indagati. Ecco perché è uscito il suo nome.

Luis Suarez
Luis Suarez (gettyimages)

Non è indagato Fabio Paratici, il CFO della Juventus venuto fuori in alcune intercettazioni in merito alla brutta vicenda dell’esame truccato di Luis Suarez.

Due giorni fa la notizia della truffa dell’esame di italiano di Suarez. Ieri il coinvolgimento, attestato dalle telefonate intercettate, di un avvocato (seppur non indagato) dello studio legale al quale la Juventus si appoggia; oggi la notizia che dalle telefonate stesse sia emerso anche il nome di Fabio Paratici, uomo mercato dei bianconeri.

Va subito chiarito che il dirigente della Juventus non è nel registro degli indagati, nel quale sono invece presenti i nomi di dirigenti dell’Università per Stranieri di Perugia, nonché della sua rettrice. La presunta truffa dell’esame di italiano di Luis Suarez ha fatto il giro d’Europa, gettando molte ombre su una facoltà che già da tempo aveva visto calare il suo prestigio. Ma in tutto ciò che ruolo avrebbe avuto Paratici?

Esame Suarez, fanno il nome di Paratici

Esame Suarez, al telefono fanno il nome di Paratici

esame suarez paratici intercettazione
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Va chiarito che in nessuna intercettazione o telefonata appare direttamente Fabio Paratici. Il nome del principale uomo mercato bianconero viene fatto da terzi e questo non è sufficiente per indagare il dirigente. Stando a quanto riporta il Corsera però ora parte dell’indagine sarebbe volta a capire il ruolo che Paratici avrebbe eventualmente avuto in tutto ciò.

Come noto la Juventus era interessata all’acquisto dal Barcellona di Luis Suarez (ora finito all’Atletico). Il suo eventuale approdo dipendeva però dall’ottenimento dello status di comunitario, il che era legato al superamento dell’esame di italiano B1 da parte del giocatore. L’attaccante, che stando alle intercettazioni non parlava una parola nella nostra lingua, ha però superato “brillantemente” (come ha dichiarato uno degli esaminatori) il test. Quello che è successo dopo è storia nota.

Dalle intercettazioni dalle quali esce il nome di Paratici il rettore dell’Università, Grego Bolli, ha nominato il CFO bianconero sostenendo come si fosse complimentato con l’Ateneo per la bella accoglienza riservata al calciatore e al suo entourage. Un intervento quindi solo marginale quello di Paratici, stando a queste dichiarazioni. Le indagini però continuano.

 

Riapertura stadi: marcia indietro, scontro totale. Cosa succede ora

0

Riapertura stadi in Serie A: confusione totale. Il ministro Spadafora aveva aperto al ritorno dei tifosi, ma arriva la smentita secca. Cosa succede ora?

riapertura stadi parla spadafora
Il ministro Spadafora (Getty Images)

Se qualche giorno fa il ministro dello sport Spadafora aveva ammesso una parziale riapertura degli stadi già nelle prossime partite, ora arriva la secca smentita da parte dei tecnici del comitato scientifico. Andando con ordine: la settimana scorsa una prima apertura in merito, numero fisso di 1000 tifosi presenti in tutti gli stadi di Serie A d’Italia per assistere alle partite. Una sorta di “riscaldamento” (per rimanere in termini sportivi) prima della vera partita: quella di una riapertura più importante.

Spadafora aveva ammesso che, contestualmente a un equilibrio della curva dei contagi, dal prossimo 7 ottobre (data del nuovo DPCM) il Governo avrebbe potuto permettere un ritorno dei tifosi sugli spalti in maniera proporzionale alla capienza massima. Sempre un numero ridotto ma con più gente sugli spalti, in base alla capacità di ogni singolo impianto. Ora però il secco “no” da parte del comitato scientifico.

Riapertura stadi: secco “no” dai tecnici 

Riapertura stadi: Spadafora smentito, cosa succede ora

Coronavirus – LIVE: tutte le news della pandemia in tempo reale

0

Crescono i contagi in base alla vicenda del coronavirus: il ministro della Salute, Roberto Speranza parla forte e chiaro.

Roberto Speranza
Roberto Speranza (gettyimages)

Non si arresta la corsa del Covid-19. Ma questa non è più una novità, bensì un’amara certezza che ci porteremo dietro per un lungo periodo, soprattutto in questo autunno e il prossimo inverno. In Sardegna un signore di 33 anni è morto di conronavirus dopo aver contratto il virus durante una vacanza in Costa Smeralda.

Altra notizia importante arriva da Genova: nel centro storico sarà obbligatorio indossare la mascherina, chi trasgredisce questa regola sarà severamente punito con delle sanzioni e multe davvero salate. Un altro intervento importante, riportato in mattinata, è quello di Roberto Speranza. Il ministro della Salute ha sollecitato l’azione sui test rapidi in aeroporto, già in vigore dallo scorso 13 agosto. Gli stessi test ora saranno proposti a scuola, per tenere, ancor di più, la situazione sotto stretto controllo e non permettere al virus di “fuggire” ancora una volta, rischiando una seconda ondata.

Il coronavirus in Europa: alcune nazioni si preparano alla stretta

coronavirus francia
Una ragazza francese durante il periodo del coronavirus in Europa (Fonte Facebook)

In Europa i casi di coronavirus hanno superato la quota di 5 milioni di persone. Numero davvero alto, che è cresciuto nelle ultime ore. Molte le nazioni che si preparano a “stringere la cinghia” per evitare di finire in situazioni disastrose.

La Gran Bretagna registra, nelle ultime ore, ben 6.000 nuovi casi. Numero leggermente più altro dei giorni passati. Con il premier Johnson che aveva dichiarato la stretta su alcuni locali notturni, come i pub, la notizia non può essere che rafforzata.

Anche la Francia non vive un periodo facile, anzi, è la nazione europea che sta affrontando il periodo più difficile mai visto finora. Nell’ultimo giro di lancette i casi sono stati poco più di 13.00. Soprattutto a Parigi si pensa alla chiusura totale di locali pubblici, come ristoranti e pub, prima che la situazione possa peggiorare ancor più di oggi.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, ultimi aggiornamenti LIVE: siamo a 300.000 contagiati in Italia

GF Vip, Flavia Vento: annuncio con tanto di sorpresa

Il GF Vip vede protagonista, ancora una volta, Flavia Vento: l’ex showgirl italiana da un annuncio con annessa sorpresa: ci sono i cani.

flavia vento
L’ex showgirl italiana Flavia Vento (Fonte Facebook)

Il GF Vip ha già dei protagonisti indiscussi… e sono quasi tutti fuori dal programma. Quando scriviamo fuori, intendiamo i concorrenti già usciti, ma non eliminati. Coloro i quali hanno deciso di abbandonare la Casa anzitempo per via di problemi personali o per comportamenti scorretti. Il primo è sicuramente Fausto Leali, allontanato dallo show televisivo per le frasi su Benito Mussolini e contro il fratello di Balotelli, Enock.

Ma non solo Fausto. A far parlar, di sé e della sua vita privata, è stata anche Flavia Vento. L’ex showgirl italiana, all’interno delle quattro mura di Mediaset, è durata davvero poco o niente. Scoppiata in un folle pianto ha abbandonato il gioco per “colpa” dei suoi cani. Ovviamente colpa non è la parola adatta e la usiamo, appunto, tra le virgolette. Anzi: Flavia ha detto che, con la madre a casa ad accudire i suoi cuccioli, non si sentiva al sicuro. Non era una donna adatta alle cure dei cani, così è uscita in lacrime. Un atteggiamento criticato da molti.

Flavia Vento: un ritorno a sorpresa?

flavia vento cane
Flavia Vento assieme a uno dei suoi 7 cani (Fonte Facebook)

Potrebbe trattarsi di un ritorno inaspettato e a sorpresa, con tanto di ulteriore sorpresa. Flavia Vento, davanti ad Alfonso Signorini (conduttore del Grande Fratello Vip), come se niente fosse ha dichiarato: “Se dovessi trovare un’amica fidata a cui lasciare i cani tornerei nella Casa”. E anche qui la sanità mentale della povera Flavia è tutta da mettere in dubbio. Non per niente: ma i cani sono un aspetto serio della nostra società, troppo spesso maltrattati e usati con poca intelligenza. Ci pensasse due volte prima di fare un altro gesto simile e scoppiare in lacrime come una bambina a cui hanno tolto il gelato.

L’ulteriore sorpresa è legata proprio ai cani. Secondo quando riportato da Libero Quotidiano Flavia potrebbe tornare nella Casa, proprio assieme ai suoi 7 cani. Sarebbe la prima volta nella storia del programma che un concorrente entra con un animale. Per ora rimangono solo indiscrezioni, ma chissà se…

 

 

Maltempo, primo nubifragio d’autunno: caos totale a Roma

Al primo nubifragio d’autunno la capitale italiana va in tilt: a Roma è caos più totale, tra metro bloccate e strade allagate.

nubifragio roma colosseo
Il Colosseo di Roma durante il nubifragio (Fonte Facebook)

Ci risiamo. Inizia l’autunno e arrivano le prime piogge. Anzi: quest’anno hanno tardato anche ad arrivare. Solitamente l’estate ci saluta poco prima della metà di settembre, quest’anno, invece, ha rispettato i tempi. Dunque: fuori la stagione calda, dentro quella delle prime felpe e maglioni, l’autunno. E con quest’ultimo è arrivato il maltempo in tutta l’Italia, da Nord passando per il Centro e toccando anche leggermente il Sud. La parte interessata, oggi (o meglio ieri sera/notte) è quella del Centro Italia: per la precisione… Roma.

Si sa e chi non lo sa, forse, non ha mai visto un telegiornale o le immagini della capitale italiana sul web durante un nubifragio: il caos più totale. Anche quest’autunno, a quanto pare, Roma non era preparata alla prima bomba d’acqua della stagione. Arrivata con qualche ora di preavviso e poi scagliatasi sulle strade, sui mezzi e sui tetti della città eterna.

Nubifragio a Roma: gli abitanti scherzano su Twitter, ma la situazione preoccupa

nubifragio roma
Vigile del fuoco in azione a Roma durante il nubifragio (Fonte Facebook)

C’è chi sdrammatizza, chi s’incavola (per non usare un altro termine), chi rimane bloccato dopo una lunga giornata di lavoro nell’era del Covid. Insomma: di cotte e di crude. Ma è sempre la solita pappa, è sempre la solita storia. La città, di fatto, è andata nel caos più totale con le strade che si sono trasformate in veri e propri fiumi. Bloccati molti autobus e le linee della metro.

La solita tratta: quella che va da Ottaviano a Battistini o da Battistini a Ottaviano (come preferite voi o come preferiscono gli abitanti di Roma stessa). È bastata una pioggia e la sopracitata tratta si è letteralmente bloccata: “Battistini River” dice qualcuno. Molti dissensi del manto stradale hanno visto la chiusura di vie e di strade di Roma Est molto trafficate. Insomma: al primo nubifragio d’autunno la capitale si risveglia da un grande incubo, che speriamo non duri troppo a lungo, almeno per i giorni a venire.

Vertice mondiale sul clima: finalmente arriva la data

0

In un anno a dir poco tortuoso, come quello del 2020, finalmente arriva la tanto attesa data sul vertice mondiale del clima.

data vertice mondiale clima
Le quattro stagioni dell’anno rappresentate in un albero (Fonte Facebook)

Non solo il coronavirus. O meglio: un po’ tutto correlato. Non è un discorso da complottisti, bensì da realisti. Quando siamo stati costretti alla famosa “chiusura forzata” all’interno delle nostri abitazioni lo abbiamo visto con i nostri stessi occhi, attraverso immagini inediti di vari artisti: mari che si pulivano da soli e che si riempivano nuovamente di pesci. Acque pulite: basti pensare alle immagini di Venezia, diventata nuovamente una vera bomboniera attraverso le sue acque limpide e pregne di pesci visibili a occhio nudo. Insomma: potremmo continuare all’infinito e tutti sappiamo di cosa parliamo.

Poi ci sono anche le catastrofi mondiali correlate ai cambiamenti climatici che qualcuno, magari proprio oltreoceano con qualche striscia e stella sulla bandiera, vuole far credere non esistano. Invece è tutto e vero ed urge parlarne. I cambiamenti climatici decreteranno il futuro del nostro pianeta nel breve tempo, aspettare è solo una forma di passività, agire è sinonimo di voler bene a questa maltrattata Terra.

Arriva la data sul vertice mondiale del clima: tutti riuniti verso la fine dell’anno

antonio guterres campana pace
Antonio Guterres, segretario generale della Naziono Unite suona la campana della Pace (Fonte Facebook)

Ed ecco che, le nazioni che hanno a cuore le sorti del nostro pianeta finalmente si riuniscono in un grande summit mondiale per parlare di cosa è giusto fare in futuro e quali materie “prime” abbandonare per ripensare a un domani più sostenibile. Un qualcosa che lasci speranza anche ai figli di queste generazioni un po’ perse, in partenza, ma che cercano riscatto proprio nella salvaguardia dell’ambiente e del Pianeta, che altro non è che il bene comune.

Finalmente c’è una data: 12 dicembre. Si chiuderà l’anno (o quasi) non solo all’insegna della circolazione, costante, del coronavirus, ma anche col dialogo sui cambiamenti climatici. Il tutto nel giorno del quinto anniversario dell’accordo di Parigi. Ad annunciarlo l’Onu e la Gran Bretagna in una nota congiunta. Sottolineando che l’evento sarà promosso dal segretario delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, e dall’attuale premier britannico, Boris Johnson.

 

 

De Lellis-Damante: la madre di Andrea torna a parlare di Giulia

La coppia (scoppiata) De Lellis-Damante non smette di tener banco in vari “sedi”: sui sociale è tornata a parlare la mamma di lui.

mamma andrea damante
Valentina Fasciana, la mamma di Andrea Damante (Screenshot Intstagram)

Faranno parlare ancora di loro a lungo. Paliamo degli ex protagonisti di Uomini e Donne, ossia Andrea Damante e Giulia De Lellis, molto noti al pubblico dopo la loro tortuosa storia d’amore. I due, dopo un prendi e lascia continua, si son definitivamente mollati. Tutti speravano in un riappacificamento che, alla fine e purtroppo, non è avvenuto. Distanti, ma in buoni rapporti, o almeno così sembra.

Entrambi, infatti, non hanno negato che, a differenza di altre volte, si son lasciati in ottimi rapporti. Qualcuno ha ipotizzato anche una futura amicizia, ma questa ipotesi, francamente, e viste le loro condizioni passate, sembra più che azzardata. Insomma nessun riavvicinamento, quello che è stato è stato. I due hanno resi partecipi tutti della loro storia anche in tempi di coronavirus, poi la fine. Sembra, però, che qualcuno abbia ancora da dire delle cose su uno dei due.

La mamma di Damante risponde a una storia su Instagram: l’interessata è la De Lellis

andrea damante giulia de lellis
Andrea Damante e Giulia De Lellis in uno scatto quando erano assieme (Fonte Facebook)

Basta una storia su Instagram e tutto può cambiare. Oppure no. Da poche ore è arrivata una dichiarazione della mamma di Andrea Damante in risposta a un follower che, sul social poc’anzi citato, le chiedeva cosa pensasse, adesso, di Giulia. La madre del Dj non si è tirata affatto indietro e ha risposto nei migliori di modi, evidenziando una spontanea sincerità e schiettezza nel dire cosa pensasse a rapporto finito.

Valentina Fasciana ha risposto a una domanda di una ragazza che le chiedeva se le cose con Giulia andassero ancora bene. Nello specifico la domanda è stata: “Vai d’accordo con Giulia?” La risposta è stata, come poc’anzi detto, impeccabile: “Certo, Giulia è stata, e lo sarà ancora, una parte importante della nostra storia. È entrata da noi che era ancora una bambina, ora è una donna che cerca la sua strada. Le auguro tutto il bene di questo mondo”. Come disse qualcuno di famoso e ormai scomparso: “Alla faccia…” e non aggiungiamo altro.

Wanda Nara sublime, lato B in primo piano e un massaggio indimenticabile – FOTO

Wanda Nara e Instagram. Un connubio perfetto. La moglie di Mauro Icardi ama sempre farsi fotografare e farsi ammirare dai suoi numerosi follower. Oggi Wanda Nara si è fatta fare un massaggio davvero speciale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mi plan de viernes por la noche 🙄 A dormirrrrrrr 😴 wanda

Un post condiviso da Wanda nara (@wanda_icardi) in data:

Wanda Nara bella e raggiante sui social. Oggi la donna argentina è andata a farsi massaggiare e non è mancata occasione per immortalare “l’evento” con una stories su Instagram, dove è molto amata ma anche tanto criticata dai suoi numerosi follower. In questo periodo, l’agente e moglie del calciatore del Psg Mauro Icardi è molto presente in famiglia. Wanda sta seguendo in prima persona la ripresa scolastica dei suoi 5 figli, tre avuti da Maxi Lopez (attaccante ex Catania e Milan, ndr) e le due piccole avute da Icardi. Lo dimostrano i suoi numerosi post di questi giorni, dove i bimbi sono molto presenti.

Wanda Nara e il massaggio al lato B. Guarda

Temptation Island, chi è la tentatrice Giulia: ‘gemella’ di una famosa cantante

La nuove edizione di Temptation Island vede tra le tentatrici più chiacchierate la cubana Giulia: incredibile la somiglianza con una famosa cantante

La sua vicinanza con Gennaro sta facendo molto parlare, ma è soprattutto il suo aspetto fisico ad aver colpito i telespettatori di Temptation Island. Lei è Giulia, tentatrice cubana, che nel programma condotto da Alessia Marcuzzi sta interpretando alla perfezione il suo ruolo, mettendo in crisi il rapporto tra Gennaro e Anna, a dire il vero già traballante di suo.

giulia tentatrice
La tentatrice Giulia (Screenshot)

Il suo fisico statuario e soprattutto i suoi lineamenti hanno colto di sorpresa il pubblico. A guardarla bene non si può non notare la somiglianza con una famosa cantante, anche lei nata da un programma Mediaset. Parliamo di Elodie, giunta al secondo posto nell’edizione 2015 di Amici, che ora ha spiccato il volo nel panorama musicale italiano.

La sosia di Elodie, il bagno notturno con Gennaro e il falò rifiutato

giulia tentatrici elodie
La somiglianza tra Elodie e Giulia

Ventuno anni, nata a Cuba, nella città dell’Avana, la tentatrice arriva dalla provincia di Lucca, dove attualmente risiede. Attiva nel campo del network marketing, ha una grande passione per la natura e gli animali, ma le piace praticare anche equitazione e tutti gli sport in generale. Il suo sogno è diventare modella e magari dopo l’apparizione a Temptation Island le sarà più facile coronarlo.

Prima però divrà fare i conti con la coppia Gennaro-Anna che pare abbia messo in crisi. Proprio questa sera una delle scene che più hanno destato scalpore è stato il bagno notturno che la sosia di Elodie si è concessa con il 31enne di Torre del Greco. Tra i due il feeling è palese tanto che l’uomo l’ha anche invitata ad andare più a largo “dove non ci sono luci e le stelle si vedono meglio”.

Un tentativo di creare ancora più intimità che non è sfuggito ad Anna. La coppia è già in crisi e Gennaro ha chiesto il falò di confonto alla fidanzata. Dopo un rifiuto della fidanzata, il faccia a faccia ha avuto luogo e tra i due sono volate parole grosse, fino al verdetto finale: Gennaro se se va.

Alberto Tarallo: chi è veramente il compagno di Teodosio Losito

Alberto Tarallo, nome accostato a Teodosio Losito, è stato un noto sceneggiatore. Dalle fiction alla morte del compagno

alberto tarallo
Alberto Tarallo (screenshot)

Sceneggiatore, capo della Ares Film e fidanzato di Teo. Pare che i due fossero compagni oltre che colleghi – l’omosessualità di Teodosio non è mai stata un segreto. Ex capo della Ares, fallita nel 2020, Alberto Tarallo è stato un famoso sceneggiatore e compagno di Teo Losito. Il suo nome al momento sta circolando con insistenza a causa dell’ultimo scandalo Aresgate.

Il polverone è stato alzato dopo le recenti dichiarazioni di Auda Del Vesco e Massimiliano Morra al GF Vip. I due si sono fatti scappare alcuni dettagli su una presunta setta di cui facevano parte in passato, al quale sarebbero legati molti nomi noti nel mondo dello spettacolo. Oltre al morto suicida Teodosio, farebbe parte dello “strano giro” anche l’ex produttore di fiction. Noto nel circuito per aver lanciato attori del calibro di Eva Grimaldi, Gabriel Garko e gli stessi Adua Del Vesco e Massimiliano Morra.

Il compagno di Teodosio nello scandalo Aresgate: chi è Tarallo

alberto tarallo
Alberto Tarallo (youtube)

Era a capo della Ares Film, Alberto Tarallo. Un personaggio molto emblematico, vista la scarsezza di notizie sul suo conto. Si fatica a trovare perfino i dati anagrafici dell’ex sceneggiatore, fatto assai curioso per un personaggio del suo calibro. Tarallo ha dato il via a serie tv molto famose come L’Onore e il Rispetto, Il Bello delle Donne, Il Peccato e la Vergogna e Furore. Nel febbraio del 2020 il tribunale di Roma ha dichiarato il fallimento della Ares Film, di cui era proprietario insieme all’ex fidanzato.

Ultimamente sembrerebbe anche lui aver a che fare con lo strano giro di cui faceva parte anche il suo ex compagno, defunto, Teodosio Losito. Intorno alla scomparsa di Losito circolano da alcuni giorni strane voci, alimentate dalla conversazione avvenuta al GF Vip tra Adua e Massimiliano. Un alone di mistero che avvolge il mondo dello spettacolo italiano, un vaso di pandora che sembra essersi aperto ormai inesorabilmente.

Elena Morali mostra la sua parte migliore: il Lato B, FOTO bollente

Elena Morali sempre bella sui social ama mostrare le sue parti migliori. La showgirl italiana con post su Instagram ha fatto sognare i suoi follower, mostrando la parte migliore

Chi non conosce Elena Morali? Vi aggiorniamo noi! Nella sua carriera da Show girl, la bella Elena Morali ha partecipato a parecchi reality show, tra cui La Pupa e il Secchione e L’isola dei Famosi. Per parecchio tempo è stata fidanzata con il popolare comico Gianluca Scintilla. Ora invece la 30enne bergamasca sta vivendo una bellissima storia d’amore con Luigi Mario Favoloso, a sua volta burrascoso ex di Nina Moric.

Elena Morali e il lato B, la sua parte migliore. Guarda 

 

Spaventoso incendio a Taranto: fiamme sulla strada e traffico in tilt – FOTO

0

Terrificante incendio a Taranto, sul ponte Punta Penna. Le fiamme hanno raggiunto la strada: vigili del fuoco in azione

 

incendio
incendio (gettyimages)

Enorme incendio a Taranto. Le fiamme sono arrivate fino alla strada, mandando il traffico in tilt. La zona interessata è quella di Buffoluto, l’incendio si è propagato nelle prossimità del ponte Punta Penna. Sul posto i vigili del fuoco che stanno cercando di domare l’incendio. Le forze dell’ordine, intervenute sul luogo, hanno chiuso per motivi di sicurezza un’intera corsia della strada interessata. Il fuoco si è propagato con l’aiuto del vento caldo, tra le sterpaglie.

Nel frattempo anche la polizia del luogo è intervenuta per permettere alla circolazione di riprendere il suo normale corso. Lunghissime code in entrambe le direzioni a causa dell’incendio. Attimi di paura per gli automobilisti rimasti intrappolati dentro le vetture, con le altissime fiamme che si propagavano nelle vicinanze della carreggiata.

Taranto, chisso ponte Punta Penna a causa di un Incendio

Incendio Taranto
Incendio Taranto (twitter)

Ancora chiuso il tratto interessato del ponte Punta Penna. L’incendio a Taranto, che si è propagato nel pomeriggio, ha interessato gran parte della carreggiata in zona Buffoluto a qualche centinaia di metri da una stazione di servizio in direzione rione Paolo VI. Sul posto diversi mezzi dei vigili del fuoco impegnati nello spegnimento delle fiamme e nel controllo in sicurezza della strada.

Le fiamme sarebbero partite, a metà pomeriggio di oggi 23 settembre, dalle sterpaglie. Successivamente l’incendio si sarebbe velocemente ingrandito a causa del vento, fino ad arrivare a ridosso della strada. Sul posto anche i sanitari e le forze dell’ordine, per gestire il traffico. Lunghissime code sul tratto interessato. Al momento non si registrano feriti o vetture danneggiate.

Monza-Spal, l’arbitro da champions per Berlusconi: la scelta

0

Un arbitro di lusso per la gara inaugurale della Serie B, Monza Spal. I vertici dell’arbitraggio italiano nella serie cadetta

Orsato
Orsato

Rivoluzione nel mondo dell’arbitraggio. Orsato, noto arbitro internazionale, dirigerà infatti la gara inaugurale della Serie B, nella sfida tra Monza e Spal. La neopromossa squadra lombarda di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani – in un amarcord a tinte rossonere – e la neoretrocessa Spal, daranno il via alla serie cadetta sotto gli occhi probabilmente del miglior arbitro in circolazione.

Nelle stagioni passate gli arbitri di serie A non potevano dirigere partite delle leghe minori. Da questa stagione invece, la Commissione Arbitri Internazionale A e B si uniranno con ben 48 arbitri (non più 21) guidati da Rizzoli. Dalla finale di Champions League – culmine di una rispettabilissima carriera – al U Power Stadium di Monza. Orsato vanta in carriera più di 440 apparizioni tra i professionisti di cui la metà in serie A.

Can A e Can B, la nuova formula dell’arbitraggio italiano

Orsato e Dani Alves
Orsato e Dani Alves (Gettyimages)

Negli ultimi dieci anni siamo stati abituati a vedere solo arbitri di un certo livello (almeno sulla carta) in serie A e arbitri di categoria inferiore in serie B. La retrocessione nella serie cadetta era semmai una punizione per gli scarsi risultati dell’arbitro in campo. Da quest’anno invece Rizzoli, confermato capo designatore, avrà a disposizione una squadra di ben 48 arbitri, contro i 21 della scorsa stagione calcistica.

L’unificazione tra Can A (commissione arbitri internazionale) e Can B, porterà arbitri anche di grande blasone a dirigere partite di categorie inferiori. È il caso di Daniele Orsato di Schia, arbitro di grande esperienza che in agosto ha arbitrato proprio la finale di Champions League tra PSG e Bayern Monaco. Adesso dovrà invece arbitrare la gara inaugurale della Serie B tra Monza e Spal, in programma venerdì 25 settembre alle 16,45. Certo è che grazie all’approdo di quel che è stata la storica dirigenza milanista – Berlusconi e Galliani – a Monza, dalla Serie B alla Coppa dei Campioni è un attimo.

Belen Rodriguez in costume, più seducente che mai – FOTO

0

Belen Rodriguez torna su Instagram, in posa per lo spot di una famosa azienda di prodotti per capelli: sensualità unica

belen rodriguez
La conduttrice e showgirl Belen Rodriguez (Instagram)

Belen Rodriguez torna a farsi vedere su Instagram. Dopo più di una settimana senza foto in prima persona, la modella è tornata a posare per una nota azienda di prodotti per capelli. La sua chioma in primo piano, il suo fisico da contorno, per una foto che ha lasciato i quasi 10 milioni di follower senza fiato.

La bellissima showgirl argentina ha deciso di ravvivare la serata dei suoi seguaci, mostrandosi in costume, con solo una giacca bianca addosso. La bellissima chioma gioca un ruolo di primo piano nello scatto, dedicato a una nota azienda di prodotti di bellezza. Occhi chiusi ed espressioni provocante, per la showgirl ex moglie di De Martino, che ha generato un flusso incredibile di like e condivisioni.

Belen e De Martino, una storia ormai conclusa: “Mi tradiva”

belen rodriguez compleanno
Belen Rodriguez (Instagram)

La storia d’amore tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino, sembra questa volta veramente arrivata al capolinea. Un’estate di tira e molla tra i due, ormai ex marito e moglie, culminata col definitivo allontanamento di inizio autunno. Infinite le frecciatine lanciate dalla showgirl argentina al ballerino durante tutta l’estate.

Prima il riavvicinamento in pieno lockdown, poi le liti di giugno e infine il riavvicinamento in piena estate. A fine agosto però i due aveva deciso di lasciarsi l’ennesimo tentativo di riappacificazione alle spalle.

Il rapporto è ormai logoro, e secondo alcune indiscrezioni, anche per colpa della presunta infedeltà di De Martino. Alla base delle precedenti crisi, non c’erano sicuramente altre relazioni amorose. Proprio Belen infatti, in occasione del compleanno del ballerino qualche giorno fa, aveva detto che l’ex marito non era affatto nei suoi pensieri. “Stefano mi manca? I miei occhi ridono”, aveva commentato su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

𝙲𝚘𝚝𝚛𝚒𝚕 @cotrilspa #newcampaign

Un post condiviso da 𝑩𝒆𝒍𝒆𝒏 (@belenrodriguezreal) in data:

Ballando con le Stelle, è ecatombe: pure un positivo

Ballando con le Stelle sembra un ospedale da campo: due ballerini ko, un positivo al Coronavirus. Che situazione per la Carlucci

Ballando con le Stelle
Ballando con le Stelle (Getty Images)

Ballando con le Stelle è diventato una sorta di succursale di un ospedale. Sembra stregata l’edizione 2020, già slittata dalla primavera a settembre causa Covid. E proprio il Sars-Cov-2 sembra non voler abbandonare la trasmissione.

Non è più solo una questione di virus, però, perché la Dea della fortuna è bendata, quella della sfortuna ci vede benissimo e sembra essersi accanita nei confronti del programma tv. E’ stata la stessa Milly Carlucci, con un videomessaggio su Instagram, a dare un resoconto dettagliato sugli infortunati e gli “ammalati” in seno alla trasmissione.

Al momento sono due le criticità, che peraltro riguardano due colonne della trasmissione. In primis Raimondo Todaro; il ballerino è stato colto da un attacco di appendicite ed è finito sotto i ferri. Operazione riuscita perfettamente ma i tempi di recupero sono ancora incerti.

Le condizioni di Todaro e Peron

Ballando con le Stelle Samuel Peron
Ballando con le Stelle Samuel Peron (Getty images)

Il siciliano si sta riprendendo ma è ancora in dubbio la partecipazione alla sua puntata di sabato, con la Carlucci che spera di poterlo avere almeno in sala, seppur da “indisponibile”. Non è un certo un bell’anno quello per Todaro, considerato come sia reduce dal matrimonio naufragato con la ballerina di Amici Francesca Tocca.

I due, insieme fin da quand’erano piccoli (la Tocca ha prima ricoperto il ruolo di “amante” di Todaro, poi fidanzata fino a diventarne moglie e mamma di sua figlia) hanno messo fine alla loro love story; la ballerina, infatti, si sarebbe invaghita di uno degli allievi della scuola di Maria De Filippi.

Discorso diverso, invece, per Samuel Peron. L’altra colonna della trasmissione, presente fin dalla prima edizione, è positivo al Coronavirus. Al primo tampone negativo ne ha fatto seguito uno positivo che, quindi, ha lasciato il ragazzo in quarantena. Come recita il protocollo, infatti, solo dopo due tamponi negativi si è dichiarati guariti. La prossima puntata, quindi, andrà in onda senza due pedine fondamentali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@milly_carlucci ha una comunicazione che riguarda il nostro @samuelperon

Un post condiviso da Ballando con le stelle (@ballandoconlestelle) in data:

Adriana Volpe, litigio con il marito: Andrea Denver sullo sfondo?

Adriana Volpe colta mentre litiga con il marito Roberto Parli davanti alla figlia in strada. La coppia è in crisi?

Adriana Volpe
Adriana Volpe (Getty Images)

Adriana Volpe, da punto di vista professionale, sta vivendo davvero un momento d’oro. La sua partecipazione al Grande Fratello è stata un trampolino di lancio per la carriera 2.0 della conduttrice; la Volpe, infatti, è finita a Tv8, il canale in chiaro di Sky a condurre “Ogni Mattina” contenitore di approfondimento in concorrenza con Uno Mattina e Mattino 5.

Una bella soddisfazione per la donna, quasi silurata e messa nell’angolino dalla Rai dopo la famosa litigata in diretta tv con Giancarlo Magalli che, di fatto, le costò la co-conduzione de “I Fatti Vostri“. I due, peraltro, sono ancora alle prese con gli avvocati, a suon di querele e controquerele.

Ora la Volpe si sta quindi prendendo le sue rivincite in ambito lavorativo nei confronti dell’azienda di Viale Mazzini. Il Grande Fratello Vip grande trampolino di lancio, quindi, per la sua carriera ma, forse, complice della sua possibile crisi coniugale.

Roberto Parli geloso. E Andrea Denver…

Adriana Volpe litigio
Adriana Volpe litigio

Nella casa più spiata d’Italia, infatti, Adriana Volpe ha conosciuto Andrea Denver (Andrea Salerno all’anagrafe), modello 29enne di bell’aspetto che ha subito mostrato interesse nei confronti della donna.

La Volpe, è bene chiarirlo, sebbene probabilmente affascinata e lusingata dalle attenzioni dell’uomo, ha sempre respinto al mittente le sue avances, concentrandosi sul suo percorso. Adriana Volpe, d’altronde, è sempre stata consapevole di avere a casa una figlia e soprattutto un marito.

Roberto Parli, imprenditore che ha mostrato fin dai primi istanti gelosia nei confronti di Denver, fino a non gradire affatto ogni minimo contatto fisico tra i due, seppur giustificato dalle “prove settimanali”.

Possibile, però, che l’uomo non abbia del tutto superato quella gelosia, con il matrimonio che potrebbe essersi incrinato, anche per la lontananza. D’altronde Parli vive in Svizzera per lavoro – soprattutto dopo la morte del padre avvenuta per Covid – mentre la donna si è trasferita a Milano per lavoro.

Il litigio in mezzo alla strada tra Adriana Volpe ed il marito

Forse la tensione crescente, giorno dopo giorno, avrebbe portato anche al litigio immortalato dalle fotocamere del settimanale Chi; i due, in mezzo alla strada ed in presenza della figlia, avrebbero dato vita ad una discussione piuttosto accesa a vedere la gestualità degli arti.