Fujifilm FinePix X100 Parte Seconda

La Fujifilm FinePix X100 dalle anticipazioni che sono state rese note qualche mese fa, sta suscitando curiosità e interesse dal pubblico fotoamatore sia che esso sia professionista o amatoriale. Ne avevamo già parlato precedentemente QUI , ma visto l’entusiasmo con cui è stata accolta questa novità, era nostro dovere rispondere agli interessati. Queste sono altre notizie atte ad ampliare la sua conoscenza, in attesa di trovarla nel mercato delle fotocamere digitali dal mese di aprile 2011.  Ciò che sta suscitando una forte argomentazione è il prezzo che sarà sui € 1000,00, una cifra importante per una Fuji dello stile un po’ retrò, che si è mostrata elegante e affascinante per quanti hanno avuto occasione di visionarla alla mostra Photokina in Germania in uno stand della stessa casa costruttrice. Fujifilm FinePix X100 non è una telemetro, questa con 12 milioni di pixel,  ha una duplice combinazione ottica-mirino elettronica, che la caratterizza. Questa macchina si avvicina e ricorda di fatti la famosa e affermata Leica M a telemetro, in quanto come questa , permette un’ampia inquadratura molto comoda. Questa fotocamera compatta è stata creata pensandola come una buona alternativa alle reflex, infatti ha orientativamente le stesse caratteristiche per ottenere la massima qualità d’immagine.

Una peculiarità in più per rendere più vivibile l’attenzione verso questa fotocamera digitale, è l’obiettivo AF Fujinon a focale fissa, concepito espressamente per la X100 ottimizzato per il sensore APS-C. Ciò che va menzionato, è che si tratta di un 23 mm F2 autofocus, con 8 elementi raccolti in 6 gruppi con elemento asferico, e diaframma a 9 lamelle arrotondate, con filtro ND integrato ( 3 stop), e una capacità di messa a fuoco del soggetto da immortalare, di soli 10 centimetri. Inoltre i suoi ideatori l’hanno dotata di un rivestimento speciale Super EBC Coating. Oltre le immagini possono essere resi eterni anche dei momenti di vita vera, filmare dei filmini in HD 720p con effetto sonoro stereo. La Fujifilm FinePix X100, presenta anche gli elementi appositi per poter inserire i flash esterni, e una locazione per schede di memoria SD/SDHC/SDXC. Queste sono le componenti più rilevanti per rendersi meglio conto della fotocamera che in primavera arriverà a portare scompiglio tra le innumerevoli fotocamere moderne e tecnologicamente elevate. C’è da chiedersi se il suo prezzo agevolerà il suo acquisto da parte del pubblico attento e amante di questo genere. Non rimane che aspettare e vedere che cosa succederà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *