Le 8 migliori applicazioni di Facebook da utilizzare per lavorare

Il social network di Zuckerberg è sicuramente diventato una dispensa di svago e perdite di tempo varie.

Ma nonostante ciò, Facebook può essere impiegato anche in usi ben più utili e produttivi.

Ecco, quindi, una lista delle 8 migliori applicazioni di Facebook da utilizzare per lavorare:

Professional Profile: è un’applicazione molto simile a LinkedIn, che permette, giustappunto, di creare un profilo lavorativo per eventuali connessioni di networking con altre aziende.

Zoho: è una suite di ufficio che si integra nel proprio profilo Facebook e che consente di condividere documenti (presentazioni, fogli excel, ecc) con tutte i propri amici.

Divshare: un buon servizio di condivisione file su Facebook.

Feedheads: l’add-on per Facebook che consente la condivisione dei propri elementi di Google Reader.

Twitter: Twitter su Facebook.

To Do List: ovviamente in questa lista non poteva mancare una comoda e pratica applicazione per creare le cosiddette liste delle “cose da fare”.

MyOffice: ottimo strumento per la gestione dei progetti e degli eventi di un gruppo di lavoro.

Translations: servizio davvero eccelso: permette, infatti, una traduzione “umana”, svolta appunto da persone presenti sul social network in questione. La compagine italiana di questo servizio è composta, ad esempio, da circa 400 traduttori attivi.

Insomma… Facebook può essere anche un mezzo di lavoro molto utile, flessibile e versatile per la produttività o non siete d’accordo? 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *