Le novità della settima serie del Dr. House

Dr. House è tornato con la settima serie, inedita in Italia. Interpretato da Hugh Laurie, Gregory House è il medico più irreverente della televisione: è misantropo, cinico, eccentrico ma anche molto scrupoloso, preparato, anticonvenzionale e con un grande senso clinico.

Tante le novità di quest’anno. Prima fra tutte il ritrovato amore tra House e la Cuddy, dirigente dell’ospedale per cui lavora. Ma non saranno tutte rose e fiori. Anticipa infatti David Shore, uno dei creatori di questo brillante telefilm: “Entrambi i personaggi sono allo stesso tempo forti e fragili. Chi sta pensando alla melassa romantica se ne dimentichi, la storia d’amore tra i due sarà problematica e non avrà niente di scontato“.
A rendere tutto più complicato sarà l’entrata in scena della suocera Ariel (interpretata da Candice Bergen), l’ipocondriaca madre di Cuddy. E nell’inevitabile scontro tra i due, sembra che sia il nostro dottore ad avere la meglio sedandola con un potente sonnifero.

Altra novità sarà l’uscita di scena di Tredici, la dottoressa interpretata dalla bellissima Olivia Wilde, che finge di avere intenzione di trasferirsi a Roma per testare una nuova cura contro il morbo di Huntington ma sparisce senza lasciare traccia. Prenderà il suo posto la giovane Martha Masters, studentessa di medicina brillante e polemica, interpretata da Amber Tamblyn.

L’ultima novità, ma stavolta dal punto di vista televisivo, è il cambio di voce del nostro medico-eroe. Sarà Luca Biagini, attore di cinema e teatro, voce storica di Eric Forrester e interprete a Centovetrine nel ruolo di Edoardo Della Rocca, il nuovo doppiatore di House dopo la recente scomparsa di Sergio Di Stefano. A sceglierlo, dopo settimane di provini, è stato lo stesso Hugh Laurie insieme a David Shore.
Sul sito di “Vanity Fair”, Biagini ha dichiarato che nel doppiare House ha cercato “di restituire il più possibile le sue caratteristiche. Mi piacerebbe rubargli l’anima…”.

Venerdì 14 Gennaio è andata in onda la prima delle 22 puntate che, come sempre, non ha deluso gli appasionati.
La prossima – dal titolo “Egoista” – ci aspetta venerdì 21.

Non ci resta quindi che aspettare e goderci, come sempre, le avventure del medico più burbero e geniale del piccolo schermo.