Will Smith e il futuro dei suoi figli Jaden e Willow

Will, Jaden e Willow Smith

Non lo vediamo in giro dal 2008 quando uscì al cinema con i film “Hancock” di Peter Berg e “Sette anime” del nostrano Gabriele Muccino. Parliamo di Will Smith, uno degli attori più magnetici del cinema statunitense contemporaneo e possiamo essere sicuri che non è certamente perché nessuno studios gli abbia offerto un qualche ruolo. Per ora ci sono solo rumours sulla sua possibile partecipazione in 3 sequel: “Men in Black III”, “Bad Boys 3”, “Another Shark Tale”. Riguardo a Smith Sr. sappiamo solo di film la cui uscita o addirittura la reale produzione deve essere ancora annunciata. Ma la sua progenie invece sembra essere destinata ad andare avanti a portare alto il nome del padre, che pare essere più interessato a promuovere la carriera cinematografica dei suoi pargoli Jaden e Willow Smith.

Jaden e Willos Smith

Proprio l’anno scorso Jaden ha fatto il suo esordio senza papà Will al suo fianco con “The Karate Kid” insieme al cinese Jackie Chan, in un remake che dire che ha avuto successo è dir poco. Ora non si sa di altre sue partecipazioni future se non un’apparizione come se stesso nel film “Justin Bieber: never say never”, probabilmente per riempire gli spazi lasciati vuoti dalla vita ancora troppo corta di Justin Bieber per farci un intero film. Ma a farsi strada adesso sembra Willow Smith, la sorellina di Jaden di soli 11 anni. Anche lei come il fratello ha cominciato lavorando al fianco del padre, in “Io sono leggenda” ed adesso sembra che il suo vecchio voglia regalarle un debutto niente male con un altro remake: “Annie”.

Willow Smith

“Annie” è la storia di una bambina in un orfanotrofio che sogna che i suoi genitori la tornino a prendere come avevano promesso quando la lasciarono sulla porta dell’Orfanotrofio Municipale per Ragazze tanti anni fa. Più di tutto “Annie” è un musical, il che combacia con le doti canore della piccola Willow che nell’autunno del 2010 finì all’undicesimo posto della classifica dei singoli più ascoltati con “Whip My Air”, realizzata in collaborazione col rapper Jay-Z. Sembra che proprio il cantante hip hop si occuperà delle musiche di questa nuova versione per cui Will Smith si sta battendo alla Sony. Ad una così piccola età c’è da chiedersi se questi bambini stiano facendo realmente ciò che vogliono o se siano spinti da un padre forse troppo amorevole, ma che sicuramente regalerà ai suoi due figli una folgorante carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *