Kevin Smith annuncia che “Hit Somebody” sarà il suo ultimo film

Negli ultimi anni le cose per Kevin Smith sono state abbastanza complicate. Il regista/sceneggiatore, che ha all’attivo uno degli account Twitter più seguiti tra le celebrità, è sempre stato molto chiaro nell’esprimere il suo scontento nei confronti della critica cinematografica e, via web, ha accennato che il suo prossimo film sull’hockey, “Hit Somebody”, sarà la sua ultima opera.

 

Ieri sera al Sundance Film Festival 2011 vi è stata la premiere della sua ultima pellicola, “Red State”, e sembra non sia stata accolta favorevolmente. Dopo la proiezione del film Smith ha annunciato che si ritirerà dal lavoro da regista dopo la produzione di “Hit Somebody”, confermando così quanto aveva già scritto su Twitter. Secondo altre fonti, il regista di cult come “Clerks” pare voglia invece concentrarsi sull’aiutare altra gente a fare film. Se con questo si intende che farà da produttore o se continuerà a lavorare come sceneggiatore non si sa, ma sicuramente col tempo salterà fuori qualche notizia.

 

Intanto sta facendo parlare di sé grazie al suo atteggiamento nei confronti dei distributori. Nella serata della premiere, quando era giunto il momento di vendere il film alle case di distribuzione interessate, sembra che nessuna abbia alzato la mano per comprare i diritti del film a parte lo stesso Kevin Smith che li ha simbolicamente comprati per 20$. Ma sembra che non avesse mai avuto intenzione di vendere quello che lui stesso ha definito come un bambino, e pur di non farlo crescere da nessun altro ha intenzione di occuparsi lui di tutto, sfruttando come pubblicità l’immenso seguito di fan che pendono dalle sue labbra nel mondo online di internet. Ora come ora di “Red State” si sa soltanto che verrà pubblicizzato unicamente proiettando il film in diverse città degli Stati Uniti alla sua presenza e a quella della star Michael Parks.

Intanto qui sotto il trailer dell’horror religioso che probabilmente vedremo qui in Italia solo nel 2012:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=exm22OReBmA[/youtube]