Christopher Nolan pensa già al Dopo-Batman: in programma un biopic su Howard Hughes

I media sono tutti concentrati sul rubare notizie ed informazioni dal set e dalla produzione del suo prossimo film “Batman The Dark Knight Rises“, ma Christopher Nolan sembra già aver adocchiato il suo prossimo soggetto, visto che come già confermato dallo stesso regista, la saga sull’ uomo pipistrello si fermerà con questo terzo capitolo.

Nei piani di Nolan c’è infatti la realizzazione di un film biografico sulla figura di Howard Hughes, produttore e regista cinematografico noto per i suoi traguardi nel campo dell’aviazione. Nella mente del regista di “Inception” c’era l’ idea di girare un biopic su questo carismatico personaggio già tanti anni fà, ma la realizzione della pellicola “The Aviator” da parte di Martin Scorsese nel 2004 frenò le sue intenzioni. In quel caso Hughes fu interpretato, paradossalmente, dall’ ultimo attore diretto sul set da Nolan, e cioè Leonardo DiCaprio, protagonista del suo recente action movie.

Quindi il regista scandalosamente escluso dalla lotta per l’Academy Awards di quest’ anno, nei prossimi tempi potrebbe dedicarsi all’ adattamento del libro biografico “Citizen Hughes: The Power, The Money and the Madness“, scritto da Micheal Drosnin. Il testo si concentra sugli ultimi anni dell’ aviatore e sui suoi problemi psichici legati ia disturbi ossessivi compulsivi che lo portarono all’ autoreclusione nella propria abitazione. La sua stesura è stata possibile grazie ai migliaia di appunti, scritti dallo stesso Hughes,  ritrovati in seguito allo svaligiamento del suo storico ufficio avvenuto nel 1975.

Insomma Nolan non perde il vizio e potrebbe continuare sulla sua personale analisi della psiche umana attraverso i suoi lavori. Anche se non è stato ancora ufficializzato, probabilmente sarà lo stesso regista ad occuparsi della sceneggiatura, magari accompagnato, come spesso è capitato, da suo fratello Jonathan. Il suo obiettivo sarebbe realizzare il film subito dopo “The Dark Knight Rises”, così da distribuirlo nelle sale entro il 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *