Uefa, stangata per Gattuso: 5 turni

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Z26xlPi1_Mw[/youtube]L’Uefa decide di usare la mano pesante per sanzionare il capitano del Milan, Gennaro Gattuso. Il centrocampista salterà le prossime 5 gare in campo internazionale a causa del comportamento scorretto nei confronti di Joe Jordan, durante la gara di San Siro contro il Tottenham.

La massima organizzazione calcistica europea ha voluto dare così un segnale importante contro il calcio violento, proprio come vuole il presidente Michel Platini.

Ecco riportata la nota pubblicata nel pomeriggio di oggi:” Il centrocampista del Milan, Gennaro Gattuso, è stato squalificato per quattro turni di competizioni per club dalla Commissione disciplinare e di controllo della Uefa in seguito a quanto accaduto in occasione della sfida di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Tottenham in Italia”, si legge nella nota della Federcalcio europea. Secondo l’organismo di controllo e disciplina Gattuso “ha assalito il tecnico in seconda del Tottenham Hotspur Joe Jordan dopo il fischio finale. Gattuso, anche ammonito al 76′ della stessa partita, avrebbe già saltato la gara di ritorno contro il Tottenham essendo arrivato al terzo cartellino giallo. Di conseguenza le quattro giornate di squalifica conteranno a partite da quella successiva. Il ricorso contro il verdetto può essere presentato entro tre giorni dalla notifica di questa decisione“.

In teoria, il numero 8 rossonero sarebbe disponibile per l’eventuale finale di Wembley: ipotesi più che remota vista anche la difficile rimonta da compiere in casa degli Spurs a White Hart Lane.

Tuttavia, la società rossonera ha deciso di non presentare ricorso alla decisione dell’Uefa in accordo con il giocatore e, come si legge dal sito ufficiale: “per questione di stile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *