Con 102EX ‎anche Rolls-Royce fra le auto elettriche

I tempi corrono e così anche le innovazioni tecnologiche delle quali il settore automobilistico si rende protagonista, a volte stravolgendo totalmente i canoni ai quali i consumatori sono abituati. Sembra proprio il caso di Rolls-Royce, notissima casa automobilistica inglese che ha fatto delle proprie auto di super lusso, quasi pezzi da museo, le quattro ruote preferite per eventi memorabili e che meglio rappresentano l’idea di sfarzo e ricchezza.

Dopo lo strabiliante annuncio di casa Porsche che ha annunciato la sua Boxster E elettrica, dal Salone di Ginevra 2011 giunge voce anche della partecipazione di Rolls-Royce Motor Cars che qui, dal 3 al 13 marzo, presenterà la nuova 102EX, la cui particolarità risiede sicuramente nella natura della sua alimentazione, unicamente elettrica. Parte delle 40 concept elettriche che saranno presentate in Svizzera, 102 EX di casa Rolls è frutto di un progetto denominato Phantom Experimental Electric (EE) che sicuramente rischia di generare moltissima delusione nei puristi adoratori del lusso inglese di cui questo marchio si è fatto portavoce. Il progetto in questione sarà seguito da numerosi test che Rolls conta di portare a termine in diversi paesi del mondo, a partire dall’Europa e sino al Medio Oriente, dove ovviamente la casa gode di un grandissimo numero di clienti fra sceicchi e magnati petroliferi.

Secondo il Responsabile Rolls-Royce Müller-Ötvös, l’azienda ha compiuto il primo passo in direzione dell’ecocompatibilità che lascia ormai intendere quali saranno le sorti del mercato automobilistico. Intanto la casa britannica inaugura il sito www.electricluxury.com per sondare le opinioni fra il pubblico con la speranza, fra consensi e dissensi, di raccogliere dati statistici sul progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *