Porsche Cayenne by Hamann Guardian

Al Salone di Ginevra si sono visti anche modelli soggetti ad operazione di tuning. Non solo concept e nuovi modelli da immettere nel mercato. È questo il caso del preparatore tedesco Hamann che ha presentato al Salone di Ginevra la sua Guardian, SUV ad alte prestazioni realizzato sulla base della Porsche Cayenne Turbo.

La Hamann Guardian si presenta diversa rispetto alla Porsche Cayenne grazie al kit aerodinamico preparato dai tecnici tedeschi che amplia di 120 mm la carreggiata della vettura all’asse anteriore e di 260mm a quello posteriore. Ma questa è una differenza che si nota appena, invece il resto delle modifiche è piuttosto evidente: il paraurti anteriore è stato completamente ridisegnato, infatti ora presenta prese d’aria di dimensioni maggiorate e i fari a LED, compresi i fendinebbia, integrati.

Le altre novità riguardano le minigonne laterali, i nuovi parafanghi e le nervature sul cofano anteriore in carbonio.

Ma veniamo alle cose serie: il motore è un V8 twin-turbo da 4.8 litri, capace di erogare 550CV a 6.100 g/min e 770 Nm di coppia massima e di arrivare a una velocità di 300 km/h, con un’accelerazione da 0-100Km/h in 4,6 secondi.

Per ottenere queste prestazioni, tra le varie modifiche, si è ricorso a un assetto ribassato di 35 mm rispetto a quello di serie. Sono state introdotte nuove sospensioni sportive ad aria e i freni presentano dischi in ceramica e ai cerchi da 23 pollici sui quali sono stati montati pneumatici Dunlop Sport Maxx nella misura 315/25 R23.

Per quanto riguarda gli interni si segnalano i sedili in pelle e gli inserti in carbonio sulla consolle centrale e sul cruscotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *