Suzuki Swift S-Concept

Al Salone di Ginevra appena conclusosi, Suzuki ha presentato la versione sportiva della famosissima Swift. Questo modello di auto piace molto anche da noi in Italia, soprattutto tra i giovani, vista la somiglianza alla Mini Cooper.

La Suzuki Swift è stata di recente sottoposta ad un restyling che ha portato la casa giapponese ad eliminare il motore 1.6 16V a benzina da 125 CV che caratterizzava la versione Sport della Suzuki Swift.

La notizia che riportiamo oggi è la possibilità che questo motore potrebbe essere adottato anche dalla nuova Swift Sport che dovrebbe derivare dalla S-Concept, di cui manterrebbe l’aspetto estetico.

Ma sul fronte dei motori i rumors si sprecano, in quanto è stato ipotizzato più volte l’utilizzo del motore 1.4 TSI di origine Volkswagen (ricordiamo che VW possiede il 19,9% della Suzuki). Ma a quanto pare, considerato il fatto che la vettura è stata sviluppata precedentemente all’accordo tra Volkswagen e Suzuki, la nuova Swift Sport potrebbe conservare il motore 1.6 magari potenziato. Ma non è assolutamente da escludere un motore turbo VW visto che quando debutterà sul mercato, la Suzuki Swift dovrà fare i conti con la concorrenza spietata della Citroën DS3 1.6 VTI, la Fiat Grande Punto Evo 1.4 MultiAir Turbo, la Seat Ibiza FR, la Renault Twingo RS, l’Abarth 500 e la Mini Cooper.

Come abbiamo detto prima, il vecchio motore usato dalla Suzuki Swift forniva “solo” 125 CV. Molte delle versioni elencate sono in grado di offrire prestazioni superiori grazie ad una maggiore potenza.

C’è tempo per pensarci, visto che la nuova Suzuki Swift Sport dovrebbe debuttare entro fine anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *