Nicole Kidman dice no al Botox e spiega anche il perchè

Nicole Kidman si schiera a favore della natura e del tempo che passa, e lo fa rinunciando al botox e spiegando sulla rivista Ok  Salute, che uscirà nei prossimi giorni, le ragioni che l’hanno spinta in questo senso. Questa sua confessione lascia sorpreso il mondo dei suoi fans e soprattutto il grande pianeta del gossip, dove ogni giorno artisti e star del cinema di tutto il mondo appaiono sempre belli e perfetti, senza il minimo accenno ad una ruga a segnare, o anche solamente ad accennare gli anni passati tra i set cinematografici e le passerelle più famose dei vip.

Oggi finalmente si legge una notizia di una bella anzi bellissima, che spiega le ragioni che l’hanno spinta a dire no, al botox.  L’attrice internazionale Nicole Kidman, ha ammesso di aver usato il botulino, perché voleva alleviare le rughe sulla fronte, ma subito aggiunto di essersene pentita.

Nicole Kidman, ha ammesso che non si piaceva quando si guardava allo specchio dopo aver sperimentato il botulino. La star continua ammettendo che su di lei, non aveva l’effetto che aveva creduto o pensato, ma la cosa più importante, per lei, è stata riappropriarsi della sua spontaneità e dell’espressività di tutto il suo volto. Una cosa fondamentale e di vitale importanza per un’attrice, che con tutto il suo corpo, oltre che con la sua capacità di recitazione deve esprimere sentimenti, ed emozioni di vario genere.

Il botox è costituito da un genere di sostanze particolari, e se non è praticato da personale altamente qualificato, può portare ai soggetti che decidono di farne uso, seri problemi allergici, e quindi compromettere la salute delle persone, che hanno deciso di coprire qualche ruga a discapito della propria salute, mettendola a seri rischio. Nicole Kidman, in un’era come questa, dove la chirurgia plastica e gli interventi di bellezza in generale sono molto gettonati, ha rappresentato una scelta coraggiosa, nel’aver deciso di dirlo pubblicamente, ma soprattutto di aver ammesso quanto possa limitare la sua bellezza naturale, e mirare e danneggiare dal punto di vista estetico la sua capacità interpretativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *