Roma: incidente tra automobile e autobus, alla guida un ex tronista

Un brutto incidente autostradale si è registrato nella tarda serata di venerdì 8 aprile 2011. Coinvolto un nome noto della televisione italiana: si tratta di Antonio Capuano. Il ragazzo è conosciuto dalle cronache rosa per la sua partecipazione alla trasmissione “Uomini e Donne”, dove ha vestito i panni di tronista col nome d’arte Karim. L’incidente è accaduto sulla via Appia nelle immediate vicinanze di Velletri. L’uomo si è scontrato con la sua Smart contro un autobus Cotral. Il ragazzo è stato immediatamente trasportato all’ospedale, dove è stato sottoposto ai test alcolemici. Capuano è così risultato positivo ai test i quali hanno fatto registrare un tasso alcolemico addirittura il triplo di quelli concessi per legge.

Nella Smart c’era anche un altro passeggero, un amico dell’ex tronista, che è stato ricoverato al nosocomio di Velletri, mentre Karim è stato ricoverato al San Camillo di Roma. Entrambi sono ricoverati con prognosi riservata ed hanno riscontrato delle fratture multiple guaribili in 40 giorni. I carabinieri che si stanno occupando delle indagini hanno effettuato i primi rilievi sul luogo dell’accaduto, ma le dinamiche esatte dell’incidente devono essere ancora chiarite.

Antonio Capuano è nato a Barletta 35 anni fa da padre barese e madre indiana. Purtroppo l’ex tronista Karim è conosciuto già dalle forze dell’ordine per diversi episodi che l’hanno visto coinvolto con la giustizia. Nel 2008 fu arrestato nella notte tra il 19 e il 20 aprile per un’aggressione nei confronti di un tassista che aveva schiaffeggiato, tentando inoltre di rubargli anche il taxi. All’epoca si giustificò dicendo che era ubriaco. Per l’accaduto ebbe una condanna per lesioni e rapina ad un anno e 6 mesi di reclusione – anche se la pena fu sospesa – e a  una multa di 2000 euro.

Il carattere impetuoso di Karim è sempre stato evidente fin dalle prime apparizioni in televisione. Nel programma che ha lanciato la sua notorietà e nelle trasmissioni televisive che lo continuavano ad invitare, il ragazzo non ha perso mai occasione per mettere in mostra il suo irruente carattere.

L’essere stato protagonista di episodi legati alla giustizia però non sono serviti ad addolcire la sua forza furente.  Infatti  nel 2009 è stato denunciato da  altri due giovani di Termoli, con l’accusa di averli aggrediti con schiaffi e pugni ripetuti all’uscita di un locale nella loro stessa città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *