Ferrari FF: 8000 vetture l’anno?

Già tempo fa, quando abbiamo analizzato le statistiche dei costruttori che hanno venduto di più nel 2010, abbiamo riscontrato che la crisi economica e la crisi del mercato delle auto, in effetti ha colpito solo la fascia povera degli utenti. I marchi di lusso stanno incredibilmente prosperando e a dare coerenza a quanto detto finora, ci pensa niente meno che il Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo. Stando alle sue dichiarazioni, l’ obiettivo di vendita annuale della Ferrari FF, una delle vetture simbolo di questo 2011, sarebbe di 8000 esemplari. Una cifra notevole per un auto che costa 260.000 euro più accessori che costano quanto un auto piccola usata, ad esempio l’impianto HI-FI che costa più di 4000 euro, il contagiri a fondo bianco che costa 696 euro, il ruotino che costa 1512 euro (con questa cifra, compri due o tre treni di gomme su una auto normale, mentre su una Ferrari compri solo il ruotino). Però secondo la Ferrari, l’obiettivo non è impossibile, visto che a contribuire al successo ci sarebbero anche i mercati emergenti di Cina, India e Sud America.

Ma chi può permettersi di staccare un assegno da 260.000 euro non potrà restare indifferente ad un motore V12 6262 cc, che svilluppa 660 cavalli di potenza a 8000 giri, mentre la coppia massima è pari a 683 nm a 6000 giri. Questo potente motore garantisce un’ accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e una velocità massima pari a 335 km/h. La vettura è lunga 491 cm, larga 195 cm e alta 138 cm. Una Ferrari, potente, comoda con una linea diversa dal solito. Che volere di più?