Hugh Jackman candidato per un ruolo da protagonista nel remake di “Viaggio Allucinante”

Mentre siamo ancora in attesa dell’ultimo loro lavoro intitolato “Real Steel“, già si parla che il regista canadese Shawn Levy e l’ attore australiano Hugh Jackamn possano tornare a collaborare nuovamente per un altro progetto, questa volta non originale ma bensì il remake di un famoso film di fantascienza del 1966, intitolato “Viaggio Allucinante” (Fantastic Voyage).

 

Già da qualche tempo è stato annunciato che Levy si sarebbe occupato della regia di questo nuovo film, che sarà girato in 3D utilizzando le innovative tecnologie sulla stereoscopia già sfruttate da James Cameron per il suo colossale “Avatar“. Non a caso il Re Mida di Hollywood figurerà nei titoli di coda in qualità di produttore.

La trama del film racconta di un gruppo di scienziati che utilizzando una straordinaria tecnologia vengono miniaturizzati e , a bordo di una particolare navicella, iniettati nel flusso sanguigno di un loro collega, mandati alla ricerca della causa della sua grave malattia. Ed è a questo punto che entra in scena Jackman. Pur non essendoci stata ancora nessun offerta ufficiale, sembra che l’attore sia la prima scelta per il ruolo da protagonista, anche se ancora non è chiaro se si tratti dello scienziato malato o del capitano dell’equipaggio in spedizione nel suo organismo.

Non ci sono ancora conferme per questo progetto, che nel caso in cui dovesse entrare in pre-produzione sarebbe totalmente realizzato in Computer Grafica. Laeta Kalogridis (“Shutter Island”) insieme a Shane Salerno si è occupata di riscrivere la sceneggiatura originariamente basata su un racconto di Otto Klement e Jerome Bixby.

In ogni caso molto probabilmente Levy e Jackman torneranno a lavorare insieme per il fantomatico sequel di “Real Steel”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *