I Vincitori del David Di Donatello 2011: Martone fa piazza pulita ma attenzione a “La Nostra Vita” e “20 Sigarette”

Ieri sera si è tenuta la cerimonia di premiazione dei “David Di Donatello 2011“, i cosiddetti Oscar Italiani che sono stati consegnati nel Salone dei Corazzieri del Quirinale. Presentato dall’ attore Tullio Solenghi, lo show è stato visibile in diretta su Rai Movie e in replica in seconda serata su Raiuno.

Grande vittoria per Mario Martone e il suo “Noi Credevamo“, che su tredici nomination conquista ben sei premi tra cui quelli per il miglior film e la miglior sceneggiatura. Buona prova anche per “La Nostra Vita“, che ottiene i premi per il Miglior Regista (Daniele Luchetti), Miglior Attore Protagonista (Elio Germano) e Miglior Fonico di Presa Diretta.

Ottimi anche i risultati di “20 Sigarette” di Aureliano Amadei, che conquista vari premi tecnici, e di “Basilicata Coast to Coast“, il music film firmato da Rocco Papaleo, vincitore del Premio per il Miglior Regista Esordiente e per la Miglior Colonna Sonora.

Grande commozione del pubblico in sala prima della premiazione di quest’ultimo, quando sul palco è salito la leggenda Ennio Morricone. Il maestro ha infatti ricevuto una vera e propria standing ovation, con applausi scroscianti duranti più di un minuto.

Qui di seguito possiamo dare un’ occhiata ai vincitori delle categorie maggiori.

MIGLIOR FILM
Basilicata Coast To Coast
Benvenuti Al Sud
Noi Credevamo
La Nostra Vita
Una Vita Tranquilla

MIGLIOR REGISTA
Marco Bellocchio – “Sorelle mai”
Saverio Costanzo – “La solitudine dei numeri primi”
Claudio Cupellini – “Una vita tranquilla”
Michelangelo Frammartino – “Le quattro volte”
Paolo Genovese – “Immaturi”
Daniele Luchetti – “La nostra vita”
Mario Martone – “Noi credevamo”
Luca Miniero – “Benvenuti al Sud”

MIGLIORE SCENEGGIATURA
Basilicata Coast To Coast
Immaturi
Noi Credevamo
La Nostra Vita
Una Vita Tranquilla

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE
Aureliano Amadei – “20 Sigarette”
Massimiliano Bruno – “Nessuno mi può giudicare”
Edoardo Leo – “Diciotto anni dopo”
Rocco Papaleo – “Basilicata coast to coast”
Paola Randi – “Into Paradiso”

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
Antonio Albanese – “Qualunquemente”
Claudio Bisio – “Benvenuti al Sud”
Elio Germano – “La nostra vita”
Vinicio Marchioni – “20 Sigarette”
Kim Rossi Stuart – “Vallanzasca – Gli angeli del male”

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Paola Cortellesi – “Nessuno mi può giudicare”
Sarah Felberbaum – “Il gioiellino”
Angela Finocchiaro – “Benvenuti al Sud”
Isabella Ragonese  – “La nostra vita”
Alba Rohrwacher – “La solitudine dei numeri primi”

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Giuseppe Battiston – “La passione”
Raoul Bova – ” La nostra vita”
Francesco Di Leva – “Una vita tranquilla”
Rocco Papaleo –  “Nessuno mi può giudicare”
Alessandro Siani – “Benvenuti al Sud”

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Barbora Bobulova – “La bellezza del somaro”
Valeria De Franciscis Bendoni – “Gianni e le donne”
Anna Foglietta – “Nessuno mi può giudicare”
Valentina Lodovini – “Benvenuti al Sud”
Claudia Potenza – “Basilicata coast to coast”

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA
“Another Year” – Mike Leigh
“Il Discorso Del Re” – Tom Hooper
“In Un Mondo Migliore” – Susanne Bier
“Il Segreto Dei Suoi Occhi” di Juan José Campanella
“Uomini Di Dio” – Xavier Beauvois

MIGLIOR FILM STRANIERO
“Il Cigno Nero” di Darren Aronofsky
“La Donna Che Canta” – Denis Villeneuve
“Hereafter” – Clint Eastwood
“Inception” – Christopher Nolan
“The Social Network” – David Fincher

I 6000 e oltre ragazzi delle scuole superiori di tutta Italia votano per il DAVID GIOVANI:
“20 Sigarette”- Aureliano Amadei
“Benvenuti Al Sud” – Luca Miniero
“Noi Credevamo” – Mario Martone
“Un Altro Mondo” – Silvio Muccino
“Vallanzasca – Gli Angeli Del Male” – Michele Placido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *