Tata vs Costruttori tedeschi

Il gruppo indiano Tata, finora ha sempre realizzato auto di basso livello e poco costose. Lo standard è molto basso ed è stato volutamente impostato in questo modo, visto che il mercato indiano punta su modelli economici. Ma a quanto pare, ora Tata vuole puntare anche su auto di lusso. Infatti, il gruppo di Ratan Tata ha annunciato che nei prossimi cinque anni investirà una somma di 5 miliardi di sterline negli stabilimenti inglesi di Jaguar e Land Rover, inoltre provvederà alla costruzione di un impianto in Cina. Il gruppo indiano spera in questo modo di poter rivaleggiare Audi, BMW e Mercedes, ovviamente con i marchi Jaguar e Land Rover. Tata continuerà a produrre auto low cost. Laprima spesa che dovrà fare il costruttore Tata è quella di 750 milioni di sterline che permetteranno al Gruppo Tata di realizzare un impianto in Gran Bretagna, dedicato alla produzione di motori. Lo scopo di questa operazione sarebbe quella di realizzare i motori per conto proprio, invece di rivolgersi alla Casa automobilistica Ford. In questo modo Tata, spera di realizzare motori più piccoli ed efficienti.

Nella produzione dei nuovi motori, Tata si avvarrà di collaborazioni importanti. Infatti è prevista la collaborazione di Williams Grand Prix Holdings PLC che insieme a TATA condivide una lunga partecipazione in F1. Da questa collaborazione dovrebbe nascere un motore inedito: si tratterebbe di un inedito 1.6 turbo a benzina. inoltre nei progetti TATA, troviamo anche la presenza di sistemi ibridi con motori elettrici. Un notevole passo avanti per il gruppo TATA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *