La Juve tenta Aguero: avvistato l’agente in sede

Dopo un’annata disastrosa la Juventus comincia fin da ora a porre i primi mattoni per la nuova stagione, ancora una volta. Dopo la faraonica campagna acquisti dello scorso anno e quella comunque importante dell’ultima estate, rivelatesi entrambi fallimentari, Agnelli e soci hanno ancora una volta intenzione di mettere mano al portafogli. Questa volta, però, si parla di pezzi forti, fortissimi anzi. Nelle ultime ore infatti è stato avvistato nella sede bianconera di Torino il procuratore di Aguero, Josè Segui.

Certo, Segui è anche il procuratore di Momo Sissoko e si è recato in corso Ferraris per parlare della cessione del maliano, ma non solo. Infatti il talento dell’Atletico Madrid è sempre stato uno dei grandi amori platonici della dirigenza bianconera. A confermare l’ipotesi espressa pocanzi è il fatto che al meeting con Segui, Marotta e Pratici sia stato presente anche Andrea Agnelli.

Insomma, è impossibile che il numero 1 bianconero si sia scomodato solo per l’operazione Sissoko.

Inoltre la durata del colloquio – oltre due ore e mezza – ha fatto intuire che il nome di Aguero sia stato pronunciato più di una volta durante tutto l’incontro. Tuttavia, anche se la Juventus fosse disposta a sborsare una cifra di rilievo per acquistare un top player, non è detto che il giocatore non possa avere qualche esitazione. Esitazione che, potrebbe venire, ad esempio, dall’assenza ormai certa dei bianconeri alla prossima stagione calcistica europei dopo non essere riusciti neanche a qualificarsi in Europa League. Comunque, nonostante le possibili perplessità del “Kun”, una cosa è certa: La Vecchia Signora proverà a strappare l’argentino ai “Colchoneros”.

Nel frattempo, è stato rinnovato il contratto di Claudio Marchisio che si legherà ai colori bianocneri fino al 2016; quindi per il momento è messa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *