Nastri D’ Argento 2011: Tutti i vincitori

Dovremo aspettare giovedì per vedere in televisione la cerimonia di premiazione della 65° Edizione dei Nastri D’ Argento, il premio cinematografico più antico d’ Europa che viene assegnato dal 1946 dal SNGCI, il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. Un premio importantissimo, considerato al mondo secondo solo ai famosi Academy Awards. La manifestazione, tenutasi al Teatro Antico di Taormina, è stata presentata da Miriam Leone e sarà trasmessa su Raiuno il 30 giugno.

In realtà però la cerimonia si è tenuta sabato 25, e siamo così già a conoscenza dei tanti vincitori di quest’ anno. Nanni Moretti e il suo “Habemus Papam” hanno fatto letteralmente strage, conquistando sei delle sette onoreficenze per cui erano in gara. La famiglia Rohrwacher ha fatto una bella doppietta, con Alba vincitrice del Premio per la Miglior Attrice Protagonista, e la sorella Alice vincitrice del Premio per il Miglior Regista Esordiente. “Vallanzasca – Gli Angeli del Male” di Michele Placido ha permesso a Kim Rossi Stuart di vincere il Premio come Miglior Attore Protagonista. Un buon risultato quindi anche per il crime thriller italiano, che ha vinto anche nelle categorie Miglior Colonna Sonora (firmata dai Negramaro) e Miglior Montaggio.

Il Nastro Dell’ Anno è stato conquistato da “Noi Credevamo“, il film storico diretto da Mario Martone e premiato, testuali parole, “non solo come film caso in controtendenza nell’anno della commedia, ma per il valore e l’impegno che esprime, oltre il cinema, in un passaggio storico centrale nella vita della Repubblica Italiana, a 150 anni dall’Unità del Paese”.

Qui di seguito l’ elenco di tutti i vincitori delle maggiori categorie:

NASTRO DELL’ANNO 2011
“Noi Credevamo” – Mario Martone

REGISTA DEL MIGLIOR FILM
Nanni Moretti per “Habemus Papam”

REGISTA ESORDIENTE
Alice Rohrwacher per “Corpo Celeste”

NASTRO SPECIALE – MIGLIORE COMMEDIA
“Nessuno Mi Può Giudicare” – Massimiliano Bruno

SOGGETTO
Nanni Moretti, Federica Potremoli, Francesco Piccolo per “Habemus Papam”

SCENEGGIATURA
Massimo Gaudioso per “Benvenuti al Sud”

ATTORE PROTAGONISTA
Kim Rossi Stuart – “Vallanzasca – Gli angeli del male”

ATTRICE PROTAGONISTA
Albra Rohrwacher – “La solitudine dei numeri primi”

ATTORE NON PROTAGONISTA
Giuseppe Battiston – “La passione”, “Figli delle stelle”, e “Senza arte né parte”

ATTRICE NON PROTAGONISTA
Carolina Crescentini – “Boris: Il film” e “20 sigarette”

COLONNA SONORA
Negramaro – “Vallanzasca – Gli angeli del male”

MIGLIOR FILM EUROPEO
Il Discorso Del Re – Tom Hooper

MIGLIOR FILM EXTRAEUROPEO
Hereafter – Clint Eastwood

NASTRO EUROPEO
Valeria Bruna Tedeschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *