“Voltron”: Si lavora per portare i cinque leoni al cinema

Era l’ agosto del 2007 quando, in seguito al grande successo dei “Transformers“, venne annunciata la produzione di un nuovo film riguardanti robot giganti. Si trattava di “Voltron“, adattamento della famosa serie a cartoni animati. degli anni ’80. Negli ultimi tempi tanti problemi hanno bloccato le riprese di questo attesissimo film, di cui sono stati realizzati anche alcuni spettacolari concept arts.

A creare i fantastici cinque leoni robotici che si uniscono per formare il gigantesco robot Voltron ci ha pensato la World Events Production, la società che ha dato vita al cartone montando due precedenti produzioni giapponesi della Toei Animation: “Golion” e “Dairugger XV“. In seguito ad una spinosa trattativa, la WEP ha concesso i diritti di produzione alla Atlas Entertainment, che si è accordata per la realizzazione del film con la Relativity Media. Adesso l’ obiettivo degli studios è di sfruttare al più presto possibile l’ enorme pubblicità che potrebbe portare la nuova serie cartoon “Voltron Force“, realizzata negli States e trasmessa su Nickelodeon.

Il cartone animato infatti sarebbe un ottimo veicolo per lanciare e pubblicizzare questa nuova pellicola che sarà realizzata in live action e che narrerà la storia di cinque ragazzi incaricati di salvaguardare la galassia dall’attacco di una potente razza aliena. Per proteggere la pace interplanetaria a questi giovani, guidati dalla Principessa Aurora e dal Consigliere Koran, verrà concessa la forza del potente robot Voltron. Ognuno di loro prenderà così possesso di un leone robotico, ed insieme i cinque potranno formare l’ unico difensore della Galassia. Il mastodontico Voltron sarà così chiamato in causa per difendere gli indifesi dalla sete di potere del malvagio Zarkon.

A lavorare sulla sceneggiatura il duo di scrittori Joshua Oppenheimer e Thomas Dean Donnelly, che prossimamente lavoreranno allo script di “Uncharted: Drake’s Fortune” per Neil Burger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *