Lexus GS: ora è tutta un’altra auto

La nuova Lexus GS sarà presentata ufficialmente solo al prossimo Salone di Francoforte, ma è già stata mostrata in anteprima durante il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach in California. La vettura sostituirà l’attuale modello che risale al 2005 e in effetti si tratterà di una vettura completamente diversa.

Infatti, la vettura ora è diventata più sportiva: questo lo si evince dalla linea decisamente più grintosa, ma questa caratteristica è messa in evidenza dall’assetto decisamente più rigido. Tra le novità troviamo anche le quattro ruote sterzanti e le sospensioni a controllo elettronico.

La vettura sarà lunga 489 cm, larga 187 cm e alta 145 cm, e punterà a soffiare clienti alle concorrenti europee di lusso: gli obiettivi sono i clienti di Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E. Sarà possibile scegliere l’auto sia con trazione posteriore che con trazione integrale. Il cambio sarà un automatico a 6 rapporti.

Il design della vettura dividerà l’opinione generale: infatti, da qualsiasi lato la si osservi si possono notare le linee tipiche da auto giapponese. La parte posteriore, invece è davvero molto bella con i due scarichi in evidenza.

A questo punto passiamo alle motorizzazioni proposte: la versione attuale prevede un solo motore (ibrido). La Lexus GS 2012 avrà un motore a benzina più potente: 306 CV contro i 296 attuali. L’auto sarà anche leggermente più veloce in accelerazione: da 0 a 100 km/h in circa 5,7 secondi contro i 5,9 attuali. La velocità massima sarà di 250 Km/h limitati elettronicamente. Infine, nel 2013 potrebbe debuttare anche una versione diesel, pensata per ambiti aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *