Dream: tre zampe spezzate ma tanta voglia di vivere

Non si sanno ancora le cause che hanno portato Dream, un incrocio di pastore tedesco, ad una sofferenza così atroce. Crudeltà umana o possibile incidente? È su questo interrogativo che stanno indagando le forze dell’ordine.

Dream è stato trovato disteso sul ciglio della strada diversi mesi fa da tre persone che lo hanno immediatamente soccorso. Le sue condizioni erano davvero disperate: aveva tre zampe spezzate, tagli e bruciature sul corpo e non poteva muoversi. Probabilmente era li già da qualche giorno, senza cibo nè acqua. Per fortuna le persone che lo hanno ritrovato sono riuscite a salvargli la vita. Ad occuparsi di lui in questi mesi è stata una volontaria di nome Alessandra che ha deciso di curarlo e adottarlo.

Ma curare Dream non è stata un’impresa facile e ancora oggi il cane di circa 2 anni si deve sottoporre a terapie e visite continue. Le sue condizioni precarie al momento del ritrovamento hanno reso necessario il trasporto all’Università di Bologna. Il primo grande problema era proprio il trasporto, in quanto il cane era stato ritrovato in Sicilia. Per fortuna il comandante del volo Alitalia Catania-Bologna ha  dato il permesso di far viaggiare Dream in prima classe, riducendo al minimo i fastidi derivanti dal volo. Arrivato a Bologna, Dream è stato sottoposto ad interventi molto delicati che hanno portato alla necessaria amputazione di una zampa posteriore e una anteriore, e alla parziale amputazione della terza zampina. Una grandissima sofferenza per il cucciolone sfortunato. All’operazione sono seguiti mesi di terapie nel centro di riabilitazione Dog Fitness. Per aiutare Dream sono state costruite apposite protesi ed è stato rischiesto un carrellino per cani invalidi, arrivato direttamente dall’America.

Dream rappresenta un esempio vivente di coraggio e di attaccamento alla vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *