Audi A4 si rifà il look

Torna nei saloni delle concessionarie all’inizio del 2012 con un nuovo look, frutto di un lungo lavoro di restyling, la nuova Audi A4. Nuova veste, ma anche migliori performance per la vettura best seller di casa Audi. Oltre ai ritocchi al frontale e alle migliorie nelle dotazioni di serie, a migliorare è anche l’efficienza.

Ma andiamo con ordine. Vista da fuori, la nuova Audi A4 presenta un nuovo frontale con la calandra single frame, inserti cromati,  nuovi fari fendinebbia a led dalla nuova grafica e paraurti posteriori ridisegnati. La nuova Audi A4 non cambia invece le dimensioni esterne (lunghezza 470 cm, larghezza 183 cm e altezza che varia da 141 a 150 cm, a seconda delle versioni). Cambia fuori, ma cambia anche dentro.

Tra le novità dell’abitacolo nuovo volante con inserti cromati e lucidi, oltre che nuovi interni in pelle Nappa e il sistema multimediale MMI plus a 4 pulsanti, ancora più semplice rispetto alla precedente versione con 8 pulsanti. Tra gli optional anche il portellone posteriore ad azionamento elettrico e i cerchi in lega da 18 o 19 pollici, oltre che l’assetto ribassato di 30 mm.

Infine, le novità non risparmiano il motore: aumenta la potenza e si riducono i consumi.
Grazie al sistema Start/Stop e al sistema di frenata rigenerativa la nuova Audi A4 permette di abbattere consumi e emissioni di circa l’11%.
Audi A4 sarà disponibile con i propulsori diesel 2.0 TDI a 4 cilindri nelle diverse declinazioni da 120 CV, 136 CV, 143 CV, 163 CV e 177 CV e il più potente V6 3.0 TDI disponibile nelle due varianti da 204CV e 245 CV.

I propulsori a benzina sono invece: il 1.8 TFSI da 120 o 170 CV, il 2.0 TFSI da 211 CV, il V6 3.0 TFSI da 272 CV e il top di gamma V6 3.0 TFSI da ben 333 CV che va ad equipaggiare la sportiva S4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *