Come creare i segnaposto natalizi con ciò che si recupera in cucina

La tavola imbandita a festa, piatti e bicchieri al loro posto e gli ospiti che allieteranno queste splendide giornate natalizie. Per le persone che tengono ai dettagli o semplicemente per chi ha dei bimbi che potrebbero annoiarsi vedendovi cucinare e adornare tutta la casa, c’è un’idea facile da realizzare che accontenterà tutti: i segnaposto.

Anche in questo caso non occorrerà correre ai negozi di casalinghi e fare grosse spese. La cucina è una miniera di materiali utilizzabili per creare dei simpatici segnaposto che anche i più piccoli potranno aiutarvi a realizzare. Di seguito verranno descritte tecniche per la fabbricazione di questi deliziosi oggetti, dettagli importanti in tema natalizio.

Perfetti possono risultare dei nastri di organza o di seta con applicazioni di stecche di cannella e anice stellato o arancia essiccata; oppure dei semplici taralli contornati da un nastro rosso ed un bigliettino col nome dell’ospite.

Altra idea semplice ed originale potrebbe essere quella di modellare dei pupazzi di neve con il marzapane che potrete anche colorare con coloranti alimentari: sarà necessario fare due palline di grandezze diverse – una per il corpo ed una per la testa – e poi modellare il cappellino; per gli occhi basteranno due forellini da fare con uno stuzzicadenti mentre per le braccia potete usare dei rametti di finocchio. Per ultimare, spruzzate di zucchero a velo per ricordare la neve e appoggiate un bigliettino col nome dell’ospite.

Potrete anche creare dei semplicissimi biscotti a tema natalizio da ricoprire poi con la glassa. Per 50/60 biscotti circa occorrono: 300 g di farina, 100 g di burro, 100 g di zucchero, 2 uova, mezza bustina di lievito in polvere e la scorza di mezzo limone (ma potete anche aromatizzare con scorza di arancia, cannella..). Per la glassa invece: 100 g di zucchero a velo, 2 cucchiai di acqua bollente, coloranti alimentari. Impastate ed amalgamate tutti gli ingredienti per i biscotti fino ad ottenere un composto omogeneo, poi chiudete nella pellicola e lasciate riposare almeno mezz’ora in frigo. Stendete poi l’impasto fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore e poi tagliate le forme; adagiate sulle teglie ricoperte da carta da forno e infornate (il forno deve essere preriscaldato) a 180° fino a doratura (20 minuti circa). Preparate intanto la glassa che metterete sui biscotti freddi. Finite di decorare con codette colorate o al cioccolato, praline argentate, granelle di zucchero e tutto ciò che più vi piace e stuzzica la vostra fantasia. Per rendere il tutto più completo, inserite in sacchetti o carta trasparenti ed aggiungete il cartellino col nome del vostro invitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *