Audi: maxi investimento di 13 miliardi di euro per lo sviluppo del settore elettrico ed ibrido

Il gruppo Volkswagen è l’unico tra i costruttori più potenti al mondo ad aver realizzato dei guadagni significativi in questo 2011. Non a caso si è ipotizzato che Volkswagen potesse diventare il primo costruttore al mondo. Alla base di questo successo c’è la tecnologia del gruppo tedesco che è sempre innovativa nel settore automotive.

Audi ha di recente annunciato un maxi investimento di ben 13 miliardi di euro nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie soprattutto per quanto riguarda il fronte delle auto ibride ed elettriche. Questo investimento dovrebbe rendere possibile al costruttore tedesco di rilasciare nel periodo compreso tra il 2012 e il 2016 un numero significativo di nuovi modelli di auto.

La maggior parte di questi fondi sarà destinata alle fabbriche di Ingolstadt e Neckarsulm (si parla di 8 miliardi di euro) dove sono tra l’altro previste assunzioni per altre 1200 persone che andranno ad aggiungersi alle oltre 1300 che già lavorano in questi due stabilimenti.

Da queste due fabbriche dovrebbero arrivare almeno tre novità importanti entro il prossimo anno: Audi, infatti, ha comunicato che nel 2012 dovrebbe arrivare la nuova generazione dell’A3 (che probabilmente debutterà al prossimo Salone di Ginevra).

La seconda novità prevista riguarda una versione ibrida dell’ Audi A8 mentre entro la fine del prossimo anno dovrebbe arrivare una versione dell’ Audi R8 alimentata da un sistema completamente elettrico e questa vettura dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno. Mentre il costruttore tedesco continua la sua innovazione, i marchi italiani continuano a soffrire la crisi economica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *