Genoa, presentato Alberto Gilardino

Alberto Gilardino è stato presentato alla stampa ed ai suoi nuovi tifosi.

Il nuovo attaccante del Genoa si sta allenando con i suoi nuovi compagni già da qualche giorno. Alberto è felice della sua nuova avventura e non manca di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, in particolare rivolgendosi a Corvino e a Delio Rossi che in qualche modo l’avevano chiamato in causa qualche giorno fa: “La mia luce non s’è mai spenta. Sono pronto a mettermi a disposizione del Genoa con grande ottimismo e volontà. Spero di tornare a segnare tanti gol. La scelta di vestire rossoblù è arrivata di comune accordo con la Fiorentina. Lascio una parte importante della mia carriera”.

L’ex punta viola ha scelto la maglia numero 82, visto che il numero 11 era già assegnato. Alberto non ha particolari rancori nei confronti della Fiorentina, qualcosa si era rotto ed il feeling non era più lo stesso: “Matrimoni e divorzi si fanno in accordo, Subito dopo la firma con il Genoa, ho sentito Della Valle, ci siamo lasciati in modo cordiale e lo ringrazierò sempre. Qui ho trovato un’accoglienza straordinaria, voglio ripagare la fiducia mettendomi a disposizione di mister Marino. Il numero 82 l’ho scelto perché è l’anno della mia nascita, ma anche l’anno in cui l’Italia ha vinto i Mondiali”.

Gilardino è determinato e non vede l’ora si scendere in campo per dimostrare di essere sempre lo stesso attaccante micidiale in zona gol. Il suo obiettivo è fare bene con il Genoa e conquistare una maglia azzurra per gli Europei di giugno. Prandelli lo conosce bene e sa quello che può dare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *