Liga: il Real rimonta a Maiorca e attende il Barça

Vittoria fondamentale per il Real Madrid nel sabato di Liga. Le merengues si prendono i tre punti in rimonta sul campo del Maiorca e consolidano il primato sul Barcellona, impegnato questa sera al Camp Nou contro il Betis.

Partita piuttosto incolore degli uomini di Mourinho, spenti e senza troppa convinzione nel primo tempo, di fronte ai padroni di casa ben più pericolosi e determinati specialmente in contropiede. L’israeliano Hemed grazia Casillas al 28′ calciando a lato a tu per tu col portiere madrileno, ma va a segno dieci minuti più tardi con un bel tuffo di testa su azione da corner. Il Real si scuote colpendo il palo con Sergio Ramos, ma all’intervallo il Maiorca resta avanti per 1-0.

Al rientro in campo Higuain prende il posto di Diarra, ma solo una svista dell’arbitro nega il raddoppio alla squadra di casa, per un fuorigioco inesistente di Victor. Mourinho non si scompone e decide di giocarsi il tutto per tutto al 60′, inserendo anche Kakà, che va ad aggiungersi a Ronaldo, Ozil, Callejon, Higuain e Benzema. Tutti insieme appassionatamente, i sei attaccanti del Real spaventano gli avversari, che arretrano notevolmente il baricentro e finiscono per essere puniti: dopo il gran siluro che si stampa sulla traversa da parte di Ronaldo, Higuain riesce a portare la gara di nuovo in parità con uno dei suoi tagli classici su assist di Ozil, completato dal sinistro che si infila alle spalle del portiere Aouate dopo una deviazione.
Lo strapotere tecnico del Real Madrid è evidente, ma il gol della vittoria arriva soltanto a cinque minuti dalla fine: prima Higuain e poi Benzema sparano sul portiere avversario, ma sul pallone vagante al limite dell’area si avventa Callejon che spara in rete il 2-1 blanco, mandando momentaneamente a -8 il Barça, atteso mercoledì al Bernabeu per il quarto di finale della Copa del Rey.

Nelle altre partite del sabato spagnolo, clamoroso tonfo casalingo del Valencia contro la Real Sociedad: decide il gol di Griezmann, ma per i padroni di casa pesa l’assenza di Soldado. Vittoria esterna anche per il Rayo Vallecano (2-1 a Granada) mentre il Siviglia viene bloccato sullo 0-0 dall’Espanyol ed il Real Saragozza continua con la sua astinenza di vittorie (l’ultima il 16 ottobre) pareggiando 1-1 col Getafe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *