Milan, Allegri è preoccupato: serve un centrocampista

Il Milan ha perso la testa della classifica in favore della Juventus e vede diminuire il vantaggio sul’Inter. I rossoneri escono senza dubbio ridimensionati: in entrambi gli scontri diretti, quello con la Juve e appunto quello i cugini nerazzurri, la squadra di Allegri è sempre uscita dal capo sconfitta. Il tecnico comincia ad essere preoccupato. Non c’è nulla di irrecuperabile, la Juve è un punto sopra in classifica e l’Inter dista ancora cinque lunghezze. Manca ancora una partita alla conclusione del girone d’andata e poi ci sarà un girone di ritorno infuocato.

In queste settimane si è parlato tanto del possibile arrivo in rossonero di CarlitosTevez, quindi dell’inserimento in rosa di un attaccante e della partenza di Alexandre Pato verso Parigi. Molto probabilmente il Milan necessita di almeno un rinforzo importante a centrocampo, dove l’assenza di un guerriero e un leader come Gennaro Gattuso si fa sentire. Torna quindi di moda il nome di Riccardo Montolivo della Fiorentina, in scadenza di contratto nel giugno del 2012. Ilgiocatore viola è sul mercato e partirà solo in cambio di un’offerta importante. La Fiorentina vuole monetizzare, pur rischiando di vederselo sfuggire a parametro zero. Montolivo è il giocatore giusto per il Milan: è giovane, talentuoso e può far fare un salto di qualità al centrocampo di Allegri. Se non dovesse arrivare entro il 31 gennaio, ci sono molte possibilità di vederlo a Milanello dal prossimo luglio.

Una soluzione di ripiego potrebbe essere quella di riportare in rosa Merkel, attualmente al Genoa. Si tratta di un’operazione difficile visto che il patron Preziosi non ha alcuna intenzione di privarsi del talentuoso tedesco.

Il mercato è aperto e Galliani medita il colpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *