Centovetrine anticipazioni fino al 27 gennaio: Damiano va a letto con Tea

Dopo la bellissima puntata di domenica in prima serata, la soap opera “Centovetrine” ritorna alla normale messa in onda, dal lunedì al venerdì su Canale 5 alle ore 14.10. Ecco alcune anticipazioni riguardanti la settimana che va dal 23 al 27 gennaio.

Diana continua a recitare la parte della figlia perfetta e quindi prende ancora tempo sulla proposta che le aveva fatto il padre Ettore Ferri. Jacopo Castelli cerca in tutti i modi di ricattare Diana e le dice che ha scoperto che è sposata e che intenderà scoprire chi è quest’uomo misterioso. Mentre i due parlano arriva Ivan che, notando strani atteggiamenti, prende a pugni il giovane Castelli. Dopo poco però trova Diana insieme al giornalista Alessio Nisi e, dopo le spiegazioni non convincenti della ragazza, inizia ad avere dei dubbi. Nisi credendo che la situazione potrebbe sfuggire di mano, senza dire niente a Diana, aggredisce Ivan.

Nel frattempo Cecilia convince Giacomo ad aiutarla nel suo piano per scoprire finalmente chi è la ragazza che stanno cercando e se fosse veramente drogata. A questo punto Damiano si trova in minoranza e viene costretto da Cecilia a fare l’amore con Tea, mentre lei ne approfitta per chiedere a Zanasi di vedere Anja. Il piano di Cecilia però non va a buon fine provocando solo una lite terribile tra lei e Damiano. I due dopo aver rifiutato l’ultima proposta di Zanesi vengono allontanati definitivamente dal club “The Game”. Viola intanto vuole riprendere a lavorare nel campo della moda e così decide di fare una proposta a Laura.

Carol Grimani va ad un ricevimento e lì incontra Emanuel che la aiuta per una sera a dimenticare i suoi problemi. Dopo la serata passata insieme, il fotografo le propone di posare di nuovo per lui ma Carol rifiuta l’offerta. Adriano cerca in tutti i modi di riconquistare la fiducia di Carol, ma la donna invece accetta un invito di Emanuel e vanno in un posto a loro molto caro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *