Degustazioni di tè con La Scuola de La Cucina Italiana

Degustare il tè e imparare a farlo apre le porte della percezione molto più di quanto si possa immaginare. Quest’anno c’è un’occasione per imparare a degustare il tè ed è offerta da La Scuola de La Cucina Italiana in collaborazione con Barbara Sighieri de La Teiera eclettica. Le lezioni dureranno due ore (dalle ore 18,30 alle 20,30) e il costo per ogni lezione è 25 euro. Per maggiori informazioni e prenotazioni si vada al sito de La Scuola de La Cucina Italiana.
Di seguito il piano didattico e le date dei corsi.

26 gennaio 2012: Consigli per abbinare il tè a cibi salati
Il tè non è solo una bevanda per fare colazione o merenda con biscotti e pasticcini ma può anche essere utilizzato durante i pasti per accompagnare ed esaltare i sapori delle pietanze. Durante questo incontro si mostrerà l’abbinamento ideale tra alcuni tè e alcuni assaggi classici della cucina mediterranea.

16 febbraio 2012: Degustazione di tè e frittelle di carnevale

22 marzo 2012: Tè e miele: armonia di colori, profumi e sapori
Tutti noi abbiamo almeno una volta aggiunto un cucchiaino di miele in una tazza di tè fumante per addolcirlo, senza notare come il calore del tè sia di sostegno al miele per sprigionare i suoi aromi. Scopriremo insieme che il miele nel tè non è solo un dolcificante ma può completare il sapore del tè con i suoi profumi. Durante l’incontro si degusteranno 4 mieli monofloreali e 4 tè prima singolarmente quindi in abbinamento per apprezzare l’alchimia tra una bevanda calda, il tè, e un regalo della natura, il miele.

19 aprile 2012: Tè e fiori
In primavera i fiori sono nel loro periodo di massimo splendore. Secondo una tradizione orientale che risale a più di sei secoli fa fiori come il gelsomino, la rosa, l’orchidea, l’osmanto, la magnolia, il loto vengono sapientemente utilizzati per arricchire di profumi il tè. In questa degustazione vengono proposti un tè bianco, un tè verde, un tè oolong e un tè nero, ognuno profumato con un fiore diverso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here