Windows Phone Tango pronto a fermare Apple?

Ultimamente la Apple sta iniziando a perdere terreno per colpa del robottino verde che ormai perseguita la sua ascesa al trionfo. Dopo i problemi dell’iPhone 4S e il mancato arrivo dell’iPhone 5, le persone hanno iniziato a prendere ancora di più inconsiderazione i dispositivi telefonici che sfruttano il sistema operativo mobile sviluppato da Google. Il gigante di casa Cupertino, però, non deve preoccuparsi solo dei device che possono superare, dal punto di vista estetico e tecnico, il suo famoso iPhone, ma anche dei piccoli avversari.

La potenza degli smartphone, infatti, ha raggiunto un alto livello ed anche i dispositivi di fascia media possono riuscire a soddisfare gli acquirenti. In realtà, molti si accontentano di acquistare un telefono touchscreen di fascia bassa. La Apple, con i suoi vertiginosi prezzi, non potrà mai pensare di riuscire a conquistare questi utenti. Al momento solo Android primeggia nelle fasce sottostanti a quella alta e si difende bene anche in quella dov’è presente l’iPhone.

La mela morsicata deve iniziare a preoccuparsi di una nuova ondata di terminali di fascia bassa che potrebbero convincere le persone a non dover necessariamente spendere molti soldi per avere un dispositivo decente. Microsoft, infatti, sta per lanciare l’aggiornamento chiamato Tango (nome in codice) del suo Windows Phone che riuscirà ad insediarsi nei device che sfruttano solamente 256 mb di RAM. Al momento, sul mercato sono presenti dispositivi telefonici, firmati Microsoft, che hanno solo 512 MB di RAM e di certo non risultano economici. Grazie a Tango, però, Windows Phone potrà conquistare terminali di minore prezzo e affollare la fascia bassa del settore.

La Apple riuscirà ancora a convincere gli utenti a spendere alte somme per acquistare l’iPhone?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *