Alfa Romeo Giulietta: in arrivo due versioni “economiche”

Il mercato delle auto ha affrontato un 2011 davvero molto negativo e a quanto pare il 2012 sarà ancora peggiore visto che la notevole instabilità economica che sta coinvolgendo la cosiddetta Eurozona (ma il problema della crisi economica coinvolge ormai tutti i Paesi del mondo) non invoglia certo le persone ad acquistare una nuova auto.

L’unica soluzione per le Case è quella di abbassare i prezzi e per fare questo pare che in alcuni casi si debba ricorrere ad introdurre delle versioni base con potenza e dotazioni ridotte. Questa scelta è stata vista in casa Audi con il pacchetto Young Edition e ora a possiamo rivedere anche in casa Alfa Romeo.

Infatti, sta per arrivare nelle concessionarie la nuova Giulietta 1.4 Turbo a benzina da 105 cavalli che sarà proposta ad un prezzo iniziale che parte da 18.770 euro. Rimane comunque in listino la ex versione base da 120 CV che dovrebbe costare circa 1500 euro in più.

Ma la soluzione migliore per contenere i costi dell’automobile è quella di optare per una vettura alimentata a gas. Anche l’Alfa Romeo Giulietta si adegua a questa novità visto che oltre alla nuova versione base è in arrivo anche un nuovo modello in listino: si tratta della 1.4 Turbo a doppia alimentazione (a benzina e Gpl) da 120 cavalli.

Il risparmio è garantito dal basso costo del gas GPL ma bisogna mettere in conto una spesa di acquisto superiore di ben 2.100 euro rispetto alle versioni “solo benzina”: si parla di 22.370 euro per la “base”, 23.420 euro per l’allestimento Progression e di 24.870 euro per la versione Distinctive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *