Ridley Scott si prepara alla regia di “The Counselor”, da una sceneggiatura di Cormac McCarthy

Il famosissimo regista Ridley Scott sembra aver aggiunto un ulteriore progetto alla sua sempre in crescita pila di piani futuri, ma quest’ ultimo sembra essersi imposto per diventare il suo prossimo film. Sarà perchè l’autore è un nome noto e importante come quello di Cormac McCarthy, la mente geniale dal quale è nato “Non è un paese per vecchi“, romanzo trasformato in un cult cinematografico dai Fratelli Coen.

McCarthy si è così dedicato per la prima volta alla stesura di una sceneggiatura originale confezionando il copione intitolato “The Counselor“. Il film ricorda l’ambientazione impervia e ostile già rappresentata in “No Country For Old Men”. Il protagonista è un rispettato avvocato che pensa di potersi invischiare nel business dello spaccio di droga senza toccare il fondo. La situazione invece, come prevedibile, degenererà. Si tratta comunque di uno script con ambientazione contemporanea situata nel sud-ovest degli Stati Uniti.

“The Counselor” si va così a inserire prepotentemente nel futuro di Scott, che sta allo stesso tempo sviluppando un biopic su Gertrude Bell con Angelina Jolie già confermata nel ruolo di protagonista, il thriller intitolato “Child 44” e il tanto atteso quanto discusso remake di “Blade Runner“.

McCarthy, vincitore di un Premio Pulitzer, si può comunque definire una garanzia per quanto riguarda storie ricche di significato, visto che tra i suoi testi tanti altri hanno raggiunto le sale cinematografiche. Tra questi “The Road” e “Cavalli Selvaggi”.

L’attenzione di Sir Ridley Scott rimarrà comunque fissa sul suo ultimo progetto, il fantascientifico film in 3D intitolato “Prometheus” che raggiungerà i cinema di tutto il mondo la prossima estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *