Bernard Sumner: i New Order potrebbero tornare a registrare quest’anno

In un’intervista con la radio inglese XFM il frontman dei New Order Bernard Sumner ha accennato al fatto che la band potrebbe tornare a registrare nuovo materiale quest’anno.

Parlando del prossimo tour che vedrà la band di Manchester impegnata in quattro date inglesi, il chitarrista ha dichiarato: “Non stiamo nemmeno pensando a scrivere e registrare nuovi brani al momento, perché siamo concentrati solo sui prossimi concerti, ma comunque speriamo di riuscire anche a registrare qualcosa in futuro”.

Se i New Order dovessero finalmente tornare in studio, si tratterebbe delle prime session registrate dalla band dal 2007, quando lo storico bassista Peter Hook dichiarò la band “finita” ed uscì dal gruppo. La recente decisione di Sumner e del batterista Stephen Morris di proseguire come New Order, con l’aggiunta della tastierista Gillian Gilbert e del bassista Tom Chapman, ha portato Hook ad avviare una causa legale per impedire agli ex compagni di usare il nome New Order senza il suo consenso. A questo proposito, in un’intervista con il settimanale inglese New Musical Express, il bassista ha dichiarato: “La questione al momento è in mano agli avvocati. Il punto è che non dovrebbero usare il nome New Order senza di me ed ora tocca agli avvocati decidere chi ha ragione”.

Un finale decisamente amaro per quello che era uno dei sodalizi artistici più famosi della new wave inglese: amici fin dai tempi dell’adolescenza, i tre musicisti furono prima artefici dei Joy Division insieme al cantante Ian Curtis, e, dopo il suicidio di quest’ultimo nel 1980, suonarono insieme nei New Order per quasi trent’anni.

Qui sotto potete vedere il video della hit più famosa della band, “Blue Monday”, uscita nel 1983.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ftJZomwDhxQ[/youtube]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here