Twitter: 4 milioni di utenti in Italia

Facebook ha ottenuto i dati di 800 milioni di persone ma alla fine pare proprio che la gente stia iniziando a stufarsi di questo social network. Infatti, nelle ultime settimane c’è stato un aumento considerevole di iscritti a Twitter, la seconda realtà social del World Wide Web.

Come abbiamo detto più volte, tra Facebook e Twitter ci sono parecchie differenze: mentre il social network di Mark Zuckerberg ha il pregio di permettere agli utenti di creare una lista di amici con i propri interessi, di condividere i propri post con alcuni contatti singolarmente e di poter chattare con essi, Twitter è molto più veloce.

Con il social network dei tweet è possibile scambiarsi messaggi da 140 caratteri con i nostri contatti, evitare le inutili pagine di Facebook che ci fanno perdere sol tempo, avere tutte le informazioni che ci servono in homepage e quindi in definitiva Twitter è molto più veloce di Facebook.

Secondo un analisi della Pew Internet & American Life Project, anche i giovani stanno iniziando a prendere confidenza con Twitter visto che almeno il 16% dei giovani con età compresa tra i 12 e i 17 anni, ha dichiarato di utilizzare questo social network.

Anche in Italia il numero degli utenti è praticamente raddoppiato nel giro di soli 12 mesi: da 1,7 milioni a circa 4 milioni alla fine dello scorso anno. In totale ci sono quasi 400 milioni di utenti registrati ma il numero di utenti attivi continua ad essere molto basso: mentre alcuni postano decine e decine di tweet in un mese ce ne sono anche alcuni che dal momento dell’iscrizione non hanno mai inviato un messaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *