Maltempo: aggiornamenti sulla viabilità

Continua l’ondata di maltempo e non si allenta la morsa di neve e gelo che travolge la Penisola. La  perturbazione si sposterà domani verso il CentroSud  con precipitazioni nevose sulla rete stradale di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Marche, Molise, Puglia, Sicilia e Umbria. Con i suoi 2500 mezzi e 3000 uomini, l’Anas sta lavorando ininterrottamente per ripristinare la circolazione. Al momento, fa sapere l’Anas, sarebbe stata  ripristinata la circolazione sulla SS690 (Avezzano-Sora) in Abruzzo, mentre rimangono chiuse la NSA 253 dal km 1,9 al km 3, in località Rocca Pia (Sulmona); la strada statale 5, dal km 135 al km 155,7; la strada statale 696, dal km 0 al km 18. Anche la strada statale 690, nel tratto compreso tra Avezzano (km 0) e Sora (km 41,7), sarebbe ora aperta al traffico.

Chiuse, invece, in Basilicata, la strada statale 7 “Appia”, dal km 395,5 al km 404,5, nel territorio comunale di Pescopagano, in provincia di Potenza, la strada statale 96 “Bis Barese”, tra il km 0 (provincia di Potenza) e il km 28,9 (in provincia di Matera) e la strada statale 95, dal km 6 al km 14. In tali tratti sarebbero infatti in corso abbondanti nevicate.

Sempre a causa del maltempo, in Calabria, é chiusa  la strada statale 182 “Delle Serre Calabre”, dal km 32 al km 52, nei territori comunali di Sorianello e Serra San Bruno, in provincia di Vibo Valentia. In corso nevicate anche in Campania, dove sono state chiuse  al traffico, in entrambe le direzioni, la strada statale 303 “Del Formicoso” nel tratto compreso tra il km 0 (Mirabella) e il km 20,6 (Guardia Lombardi), in provincia di Avellino e la strada statale 425, dal km 0 al km 8.

Nevica anche in Emilia Romagna sulla SS3bis (E45). Qui si circola solo con catene o pneumatici da neve. Chiusa in Molise la strada statale 87, dal km 146,7 al km 180. Disagi alla circolazione in Puglia, sulla strada statale 655, dal km 32,5 al km 34, a causa di alcuni tir intraversati. Causa neve chiusa la SS90, dal km 56,4 al km 81. Strade chiuse anche in Sicilia: i tratti interessati dal divieto di circolazione sono  la strada statale 289 “Di Cesarò” nel tratto compreso tra il km 15,000 (San Fratello) e il km 52 (Cesarò) e la strada statale 117 “Centrale Sicula”, compreso tra il km 17,250 (Reitano) e il km 39,800 (Nicosia). Chiusa, invece, nelle Marche la strada statale 73bis “di Bocca Trabaria”, dal km 0 al km 9. Nelle Marche e in Umbria la circolazione è garantita, anche se con possibili rallentamenti in prossimità dei valichi appenninici per via dei numerosi mezzi al lavoro. Chiusa per pericolo valanghe la SS36, dal km 140 al km 147, a Madesimo, in Lombardia. Il consiglio per gli automobilisti è sempre lo stesso: prudenza. L’Anas raccomanda di viaggiare solo ed esclusivamente con catene a bordo o pneumatici da neve.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *