Lazio – Cesena, le probabili formazioni

Insieme alla Coppa Italia di cui si stanno disputando le semifinali, si gioca stasera l’anticipo della ventitreesima giornata di Serie A. Si affrontano allo Stadio Olimpico la Lazio e il Cesena.

Per i biancocelesti si tratta di una partita importantissima per proseguire l’inseguimento del terzo posto che si contendono con Udinese Inter e Roma, gli ospiti invece vorranno sfruttare le tante assenze dei padroni di casa per portare a casa punti preziosi in ottica salvezza. Si preannuncia una sfida tutt’altro che scontata. 

Da segnalare qualche nota polemica relativa all’orario dell’incontro, che si disputerà regolarmente alle 20:45 mentre Edy Reja avrebbe voluto anticipare alle 15 viste le condizioni climatiche alquanto avverse di questi giorni. Certo giocare con il freddo gelido di questo periodo fa correre molti rischi di infortunio ai calciatori in campo.

QUI LAZIO

Il tecnico Reja deve fare i conti con una squadra decimata dalle assenze. L’infermeria è stracolma e mancheranno i vari Alfaro, Brocchi, Cana, Dias, Mauri, Radu e Rocchi. Per fortuna del tecnico goriziano ha recuperato almeno il profeta Hernanes, che aveva sofferto per un problema alla caviglia dopo la partita contro il Milan. Per il resto è stato convocato anche Stankevicius che però non essendo al meglio dovrebbe andare in panchina.

Alla fine il modulo dovrebbe essere il 4-2-3-1 con Marchetti fra i pali, Konko e Lulic sulle fasce, Biava e Zauri a formare la coppia di centrali con l’ex Sampdoria adattato in quel ruolo. A centrocampo la coppia di mediani sarà costituita dal duo Ledesma-Matuzalem che faranno da diga e avranno davanti a sè il trio di trequartisti formato da Gonzalez, Hernanes e Candreva. In avanti giocherà l’unico attaccante rimasto sano, ovvero il bomber Miroslav Klose, che dovrà fare reparto da solo. 

In panchina andranno Bizzarri, Stankevicius, Scaloni, Garrido, Zampa, Rozzi, Kozak. Quest’ultimo è in recupero ma non ancora in grado di reggere per novanta minuti. Per quanto riguarda invece Diakitè, mancherà per la squalifica inflittagli dal giudice sportivo per due giornate.

QUI CESENA

Anche in casa Cesena non mancano le defezioni. Si è infortunato infatti Von Bergen, fermo ai box per una micro-frattura al calcagno sinistro. Altri assenti sono Benaloune, non convocato per scelta tecnica, e Moras.

Mister Arrigoni opterà per il modulo 3-5-2 con Antonioli in porta, una difesa inedita formata da Comotto,  Rodriguez e Lauro; a centrocampo giocheranno Ceccarelli, Parolo e Pudil mentre per gli altri due posti andranno in ballottaggio Santana, Guana e Colucci.

In attacco è tutto pronto per il debutto ufficiale di Vincenzo Iaquinta, appena arrivato dalla Juventus, che dovrebbe affiancare il rumeno Adrian Mutu in attacco. In panchina andranno Ravaglia, Guana, Martinho, Martinez, Rennella, e Malonga.

Ecco le probabili formazioni:

Lazio (4-2-3-1): 22 Marchetti; 29 Konko, 20 Biava, 78 Zauri, 19 Lulic, 15 Gonzalez, 24 Ledesma; 11 Matuzalem, 87 Candreva, 8 Hernanes; 25 Klose. A disposizione: 1 Bizzarri, 33 Stankevicius, 5 Scaloni, 14 Garrido, 41 Zampa, 53 Rozzi, 18 Kozak. All.: Reja.

Cesena (3-5-2): 1 Antonioli; 16 Comotto, 2 Rodriguez, 6 Lauro; 77 Ceccarelli, 7 Santana, 14 Colucci, 18 Parolo, 33 Pudil; 10 Mutu, 9 Iaquinta. A disposizione: 88 Ravaglia, 28 Benalouane, 5 Guana, 15 Martinho, 55 Martinez, 11 Rennella, 17 Malonga. All: Arrigoni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here