Bufera Ibra: anche Galliani critica Chiellini

A quanto pare si è scatenata una vera e propria bufera sul caso Ibra: anche l’amministratore delegato del Milan è intervenuto sulla questione.

Su Chiellini Galliani ha infatti detto: “Mi dispiace, lo conosco, è un ragazzo intelligente. Non capisco perché un giocatore così importante, della Nazionale, abbia bisogno di sperare nella prova tv per non avere contro Ibrahimovic nel ritorno. Mi è sembrato come a scuola quando uno va dalla maestra”. Queste le parole di Galliani che ha voluto dire la sua ai microfoni dell’emittente televisivo privato Milan Channel.

Sulla questione piovono accuse anche dal portiere del Milan Amelia: “Più che uno schiaffo Ibra stava dicendo a Storari che non ha fatto un bel gesto perché sulla palla che aveva toccato, ed era andata in angolo, non ha ammesso di averlo fatto, se non dopo. Così gli ha messo solo un dito per dire hai sbagliato, ma è venuto fuori un casino per nulla, seguito dalla reazione infantile della Juve”.

E poi è arrivato anche l’intervento di capitan Ambrosini.

Il mediano del Milan ha fatto capire come non è gradita una presa di posizione di questo genere da parte di Chiellini. Secondo Ambrosini si tratta di cose antipatiche, fuori luogo, e al capitano del Milan ha anche dato fastidio il fatto che Chiellini sia apertamente intervenuto sulla questione in sala stampa, dove ha invocato, secondo il centrocampista rossonero, la prova tv. Alla domanda: “c’è accanimento contro Ibra?” il centrocampista rossonero ha per l’appunto risposto in questo modo: “Se uno sbaglia deve pagare, ma andare a fare la spia tra virgolette o cercare forzatamente un colpevole o andare in sala stampa a dire certe cose e’ una cosa che non va fatta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *