Chelsea Handler ha abortito a 16 anni e non lo rimpiange

Di questi tempi non sono poche le ragazze che diventano madri durante l’adolescenza, come dimostrano i programmi di Mtv “16 and pregnant” e ” Teen Mom”.

Ma non è una storia  che accomuna solo le protagoniste degli show, anche la conduttrice televisiva Chelsea Handler ha dovuto affrontare una gravidanza indesiderata. A 16 anni l’autrice di ” Ehi vodka, sei lì? E’ Chelsea” è rimasta incinta ed era determinata a tenere il bambino. “Voglio tenerlo, sono pronta ad avere un figlio”, diceva. I genitori però non avevano intenzione di darle ascolto; “Butterai via la tua vita. Non è questo che dovresti fare, dovresti costruirti un futuro, una carriera e non puoi farlo crescendo un bambino, e noi di certo non lo cresceremo al posto tuo” le dicevano.

Ma ora,20 anni dopo, la star non rimpiange la decisione di abortire; ” Sarei stata una pessima madre, e poi uno dovrebbe sempre fare ciò che vuole con il proprio corpo”. Così la presentatrice ha cambiato idea, ed è d’accordo con lei Rosie O’Donnell, conduttrice di un talk show dove Chelsea ha rivelato la sua storia. ” Abortire non deve per forza essere una cosa negativa per la vita”, ha detto Rosie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *