Inter, Moratti “Vinceremo di nuovo”, intanto Sneijder pensa alla Premier

Ambiente non di certo sereno in casa Inter viste le ultime prestazioni negative in campionato. Tutta la squadra e la dirigenza nerazzurra si sta interrogando per questa (ennesima) fase di declino.

Ma a proposito di tutto questo è intervenuto il patron dell’Inter Moratti che con molta personalità ha evidenziato come, almeno secondo lui, l’Inter ritornerà a vincere ben presto«Penso che chi viene allo stadio non ha la possibilità di scriverci o di aprire un dibattito. È stata una situazione che mi ha riportato indietro di parecchi anni. Senza guardare troppo al passato, perché nel calcio è giusto pensare sempre al futuro, dal giugno 2005 al maggio 2011 qualcosa abbiamo sempre vinto. Ma io non mi fermo. Ho molta voglia di ricominciare. Il pericolo vero, in questo momento, è farsi dominare dall’ansia e dalla fretta di cambiare tutto».

Sul calciomercato nerazzurro il presidente dell’Inter ha anche commentato le recenti cessioni eccellenti di giocatori come Eto’o e Thiago Motta. Moratti ha detto di ritenersi anch’esso un tifoso dell’Inter, “e se sono stati ceduti alcuni giocatori, è perché non esistevano più le condizioni per trattenerli.”.

Intanto, sempre per quanto concerne l’ambito del mercato, si fa un nome nuovo per la difesa nerazzurra. Si tratta di Danilo dell’Udinese, giovane terzino di talento e forza sulla fascia, giocatore che per molti può essere considerato il naturale erede di Maicon.

Ma anche sul fronte cessioni il mercato dell’Inter è piuttosto attiva: Sneijder vorrebbe lasciare Milano per andare a giocare nella Premier League, per questo si valutano eventuali acquirenti che siano disposti a fare un’offerta per il trequartista olandese.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *