Treni FS aumentano con rientro emergenza maltempo

A parte delle criticità in alcune Regioni del Centro Italia, la circolazione dei treni sulla rete ferroviaria italiana sta tornando alla normalità. Il Gruppo Ferrovie dello Stato, in un aggiornamento odierno delle ore 15,30, ha infatti reso noto che oggi a circolare è stato il 95% dei treni a media ed a lunga percorrenza, così come domani l’offerta per il trasporto regionale sarà al 90% con l’eccezione delle Marche, Abruzzo, ed Emilia-Romagna dove a circolare saranno 7 convogli regionali su dieci.

L’offerta dei treni delle Ferrovie dello Stato non è completa in quanto sono in corso da parte di Trenitalia delle attività di manutenzione a carattere straordinario su alcuni convogli dopo che questi sono stati danneggiati dalla neve, dal gelo ed in particolare dai cumuli di ghiaccio che si sono formati sulle rotaie. Nei giorni scorsi, inoltre, a comportare i ritardi e le cancellazioni di corse è stata anche la caduta di alberi sui binari a causa delle forti nevicate.

Per alcune linee secondarie ancora interrotte, le FS mettono comunque a disposizione i bus sostitutivi per i viaggiatori. Per informazioni sullo stato della circolazione rimane attivo il numero verde gratuito 800 89 20 21 così come per saperne di più basta come sempre collegarsi al sito Internet www.fsnews.it. Per chi nei giorni scorsi a causa della neve non è riuscito a prendere il treno, e quindi ha in mano biglietti inutilizzati, c’è tempo fino al 31 marzo del 2012 per chiedere il rimborso così come sono previste indennità per chi ha viaggiato ed è arrivato a destinazione con ritardi superiori ai 60 minuti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here