Obbligazioni Enel 2012-2018 collocate con successo

Si è chiusa con successo, ed in anticipo rispetto al previsto, a seguito della forte domanda, l’offerta di Bond Enel 2012-2018, a tasso fisso ed a tasso variabile, destinata al pubblico italiano dei risparmiatori. In accordo con quanto reso noto in data odierna da Enel, infatti, le richieste da parte dei risparmiatori hanno superato la quota record dei cinque miliardi di euro rispetto al massimo previsto pari a 3 miliardi di euro. Nel dettaglio, sono state collocate 2,5 miliardi di euro di obbligazioni a tasso fisso a favore di un totale di 126.172 investitori, ed a fronte di un tasso di rendimento annuo lordo, a scadenza, pari al 4,885%.

I Bond Enel 2012-2018 a tasso variabile sono stati invece collocati per un controvalore pari a 500 milioni di euro e per un totale di 30.037 risparmiatori. I Bond Enel a tasso variabile offrono un rendimento indicizzato pari all’euribor con la scadenza a sei mesi più uno spread pari a 310 punti base.

Proprio in data odierna, venerdì 17 febbraio del 2012, in merito ai risultati definitivi del collocamento delle obbligazioni 2012-2018 a tasso fisso ed a tasso variabile, Enel S.p.A. ha emesso un apposito avviso così come previsto dal prospetto visto che, come indicato nel documento di Offerta, il rendimento dei titoli è stato fissato a conclusione del collocamento ai risparmiatori che, vista la forte domanda, hanno reiterato la loro fiducia in merito alla solidità del colosso elettrico ed energetico italiano. In una fase successiva, inoltre, Enel S.p.A. comunicherà al mercato il rating che sarà fissato dalle Agenzie sulle due emissioni obbligazionarie a tasso fisso ed a tasso variabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here