Mostra fotografica: Myth in Florence – A special photo tour

Ci occupiamo ancora di mostre fotografiche, eventi che appassionano gli amanti della fotografia, con esiti spesso sorprendenti e inaspettati. Oggi parliamo della mostra fotografica “Myth in Florence – A special photo tour” del fotografo ed anche poeta Roberto Mosi. L’inaugurazione avverrà giovedì 1° marzo alle ore 17 presso Arteincasa Cellai Boutique Hotel in via 27 aprile n.14 a Firenze. L’ingresso è libero e non ci sono vincoli di apertura e chiusura per vistare la mostra fotografica, è sempre aperto. Potrete dedicarvi questo momento particolare di diletto fotografico fino al 31 marzo 2012.

Roberto Mosi è un poeta che ha pubblicato diverse opere nella sua esperienza editoriale. La fotografia come la poesia appartiene al mondo della sua arte, e lo fa con grazie e devozione, la stessa che ci mette nel raccontare i suoi pensieri e impressioni sul mondo nei suoi versi poetici.

La mostra fotografica “Myth in Florence – A special photo tour” rappresenta un evento particolare, dove il fotografo ha immortalato con la sua macchina fotografica le statue site sul ponte della Trinità, la loro rappresentazione fotografica è nitida e particolare. L’artista ha catturato non solo il soggetto come fine a se stesso, ha voluto rendere omaggio anche a tutto ciò che essa enfatizza e, al mondo che rappresenta compreso il luogo in cui si trova. La mostra fotografica però racchiude anche altri soggetti diversi e interessanti; sono state fotografate infatti anche le opere presenti nel Giardino di Boboli, così come i mitici personaggi della moda e i manichini esposti in via Tornabuoni.

Le fotografie in bianco e nero vogliono interpretare ed esporre al mondo una sorta di dialogo tra il soggetto dell’immagine e ciò che lo circonda, rendendo questo stesso, attraverso un’esposizione mistica, il vero protagonista dell’immagine stessa.

Per quanti fossero interessati e volessero prendere maggiori informazioni, potete contattare il seguente numero: 055587071.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *