Asta Btp 28 febbraio 2012

E’ stata fissata per martedì prossimo, 28 febbraio del 2012, con data di regolamento l’1 marzo, una nuova asta di Buoni del Tesoro Poliennali (Btp). A comunicarlo è stato il Ministero dell’Economia e delle Finanze che collocherà sul mercato Btp per un controvalore pari a minimo 5 e massimi 6,25 miliardi di euro. Nel dettaglio, in terza tranche, per un minimo di 2 e massimi 2,5 miliardi di euro, il Mef collocherà i Btp con decorrenza 1º febbraio 2012, scadenza 1º maggio 2017, tasso d’interesse annuo lordo facciale al 4,75%, e codice ISIN IT0004793474.

In prima tranche, con decorrenza 1º marzo 2012, e scadenza 1º settembre 2022, il Mef collocherà, per un importo pari a minimo 3 miliardi, e massimo 3,75 miliardi di euro, il nuovo Btp con tasso di interesse annuo lordo facciale al 5,50%, e codice ISIN da attribuire. Le prenotazioni dei Btp da parte del pubblico attraverso gli intermediari, le banche o la Posta, per lotti pari a minimo 1.000 euro o multipli di 1.000 euro, potranno essere effettuate entro e non oltre la data di lunedì 27 febbraio del 2012.

Per la giornata di domani, venerdì 24 febbraio del 2012, con data di regolamento il 29 febbraio, il Mef ha invece in programma il collocamento di Certificati di Credito del Tesoro Zero Coupon, e di Btp indicizzati all’inflazione dell’Area Euro, i cosiddetti BTP€i. Nel dettaglio, per minimo 2 e massimi 3 miliardi di euro il Mef ha disposto il collocamento in terza tranche dei Ctz con decorrenza 31 gennaio 2012, scadenza 31 gennaio 2014 e codice ISIN IT0004793045. Per minimo 1 e massimo 1,5 miliardi di euro saranno inoltre collocati in settima ed in 22-esima tranche i BTP€i con codice ISIN IT0004682107 e codice ISIN IT0004380546.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here