Europa League: Paok – Udinese, le probabili formazioni

Questa sera torna l’Europa League e l’Udinese è chiamata a scendere in campo nella trasferta greca contro il Paok Salonicco per conquistare la qualificazione agli ottavi di finale. Per ottenere il pass dovrà riuscire quanto meno a pareggiare con gol in virtù dello zero a zero dell’andata al Friuli.

Non sarà una partita facile sia per il fattore ambientale sia per l’assenza di Totò Di Natale che è sempre pesantissima in zona gol. Tuttavia i greci all’andata non sono sembrati proprio irresistibili per cui c’è ottimismo nell’ambiente bianconero con Guidolin che è convinto di poter superare il turno ed ha dichiarato: “Avvertiamo la responsabilità di difendere anche il calcio italiano”.

QUI PAOK

Il tecnico Boloni non ha grosse defezioni e può quindi riproporre lo stessi undici dell’andata, ovvero Kresic tra i pali, terzini Sznaucner ed il giovane Stafylidis, coppia di centrali formata da Cirillo e Malezas. A centrocampo l’ex milanista Pablo Garçia e Fotakis a fare da diga, davanti a loro il terzetto tutto qualità composto da Salpingis, Georgiadis e Lazar. Davanti l’unica punta Athanasiadis.

QUI UDINESE

Come detto sopra, anche in questo match di ritorno mancherà purtroppo Totò Di Natale che non ha ancora recuperato dal suo infortunio. Oltre al bomber, Guidolin deve fare a meno anche di Pinzi e Barreto, oltre a Isla che ha terminato la stagione e a Badu che è ko per una distorsione alla caviglia. L’unica buona notizia arriva da Kwadwo Asamoah che pur non essendo al meglio è stato convocato. Da segnalare poi che Torje e Fernandes non sono utilizzabili perchè non presenti nella lista europea. Nel reparto offensivo quindi restano solo Floro Flores e Fabbrini ed è stato convocato anche il primavera Marsura.

A questo punto è molto probabile che il modulo sarà un 3-5-2 con Handanovic a difendere i pali; in difesa il trio titolare formato da Benatia  Danilo e Domizzi. A centrocampo sulle fasce agiranno il solito Basta e Pasquale, che all’andata fece molto bene. Al centro rientra Asamoah che farà compagnia a Pazienza ed Abdi cercando di impostare la manovra friulana. Nel reparto d’attacco certo del posto Floro Flores come punta, il dubbio di Guidolin è relativo all’utilizzo di Armero come trequartista a supporto oppure all’utilizzo di Fabbrini. Qualora dovesse giocare quest’ultimo in attacco, allora Armero tornerebbe ad occupare la sua fascia di competenza al posto di Pasquale.

Ecco le probabili formazioni:

PAOK SALONICCO (4-2-3-1): Kresic; Sznaucner, Cirillo, Mazelas, Stafilidis; Pablo Garcia, Fotakis; Salpigidis, Lazar, Georgiadis; Athanasiadis. A disposizione: Chalkias; Apostolopoulos, Balafas, Tsoukalas, Bertrand, Nimani, Papazoglou. All. Boloni

UDINESE (3-5-2): Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Battocchio, Pazienza, Pinzi, Armero; Fabbrini, Floro Flores. A disposizione: Padelli, Ferronetti, Ekstrand, Neuton, Pasquale, Abdi, Piscopo All. Guidolin

Arbitro: Tom Harald Hage. (Norvegia)

Calcio di inizio fissato per le 19:00.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here